25.07.2005

Viacom Outdoor potenzia l'offerta con la 'Bridge Domination'

viacom
Il concetto è ancora una volta quello dell'esclusività , con l'obiettivo di consentire ai clienti il potenziamento dell'impatto, della visibilità  e dell'efficacia dei loro messaggi. CosଠViacom Outdoor lavora all'arricchimento della sua offerta testando sul mercato la ‘Bridge Domination'.
Come nel caso della ‘Station Domination', con la quale la concessionaria specializzata in esterna offre al mercato la possibilità  di personalizzare una stazione, sfruttandone gli elementi architettonici (dalle pareti alle colonne, fino alle scalinate), la Bridge Domination ripercorre l'intento mettendo a disposizione degli investitori il parco ponti di FSI, in concessione alla struttura. Oltre 1000 i ‘bridge', di cui "circa il 15% - spiega a Pubblicità  Italia Today Marcello Donini, direttore marketing di Viacom Outdoor - potenzialmente efficace per una proposizione totalizzante al cliente. Una comunicazione che anche in questo caso intende trasformarsi in vero e proprio evento agli occhi dei fruitori". ALL'INTERNO Viacom testa la Bridge Domination (Segue dalla Prima) "Stiamo iniziando a proporre la Bridge Domination in maniera soft - spiega ancora Marcello Donini -, per andare poi a regime, con la piena consapevolezza del valore dell'offerta nel 2006". E se all'oggi le posizioni già  presenti sui ponti hanno visto la sperimentazione di una modalità  di vendita su base temporale long term, l'offerta si ‘snellisce', con una presenza inizialmente bimestrale e in futuro forse anche mensile. L'intero processo di lancio della nuova formula di comunicazione, già  individuate le posizioni (circa un centinaio), prevede inoltre una rivisitazione degli impianti: "Con un progetto di restyling completo anche dei materiali - sottolinea il manager - per arrivare a completare posizioni prestigiose". Intanto, con l'intento di portare il cliente a seguire il target nei suoi percorsi e mete estivi, prosegue la collaborazione di Viacom con importanti brand sul fronte della Station Domination: "Come con le recenti iniziative di Fanta o di Banca Popolare d'Italia (già  Banca Popolare di Lodi) - chiude Donini - che dopo il cambio di nome è e sarà  on air in 40 stazioni in tutto il territorio italiano".
(Italia pubblicità )

GRAZIE

La tua richiesta è stata inoltrata.
OK