STAMPA DIGITALE - SERIGRAFIA - TAMPOGRAFIA - DECORAZIONE - ARTI GRAFICHE - STAMPA 3D - INCISORIA - PUBBLICITÀ

28.06.2024

Stampa Tessile:Yuima Nakazato in passerella con Epson

Epson Monna Lisa ML 13000

 

Anche la moda diventa sostenibile grazie anche al supporto di rivoluzionarie tecnologie di stampa. Dalla partnership straordinaria tra Epson  e il famoso stilista giapponese Yuima Nakazato, l’industria della moda viene nuovamente rivoluzionata, usando la tecnologia di stampa Epson a getto d’inchiostro a pigmenti su fibra Brewed Protein di Spiber. Un approccio innovativo che unisce tecnologia all’avanguardia con pratiche più sostenibili, stabilendo un nuovo punto di riferimento per la produzione tessile ecosostenibile.

La moda sostenibile di Yuima Nakazato alla Haute Couture Week

Lo stilista Yuima Nakazato ha presentato la sua ultima collezione alla Haute Couture Week il 26 giugno presso il Palais de Tokyo di Parigi. Questo evento tanto atteso è stato l’occasione per introdurre l’utilizzo delle fibre Brewed Protein, sviluppate da Spiber utilizzando la tecnologia di fermentazione, su cui stampare con tecnologia di stampa a getto di inchiostro a pigmenti Epson, mettendo in evidenza il potenziale della moda sostenibile per affascinare e ispirare.

La collaborazione tra Epson e Yuima Nakazato si basa sullo straordinario supporto per la stampa fornito dall’azienda giapponese allo stilista per la realizzazione dei suoi capi personalizzati di alta qualità. Proprio grazie a questa collaborazione, Yuima Nakazato ha avuto la possibilità di stampare su un tessuto unico – presentato per la prima volta durante la Haute Couture Week – composto per il 70% da cotone e per il 30% da fibra Brewed Protein di Spiber utilizzando la gamma di inchiostri a pigmenti di Epson.

L’innovazione dell’inchiostro a pigmenti

Tradizionalmente, la stampa su tessuti misti richiede diversi tipi di inchiostri a base acqua, limitando la possibilità di ottenere i motivi e i disegni desiderati. Tuttavia, la tecnologia di stampa tessile digitale Monna Lisa di Epson combinata con inchiostri a pigmenti supera questi limiti, consentendo stampe ad alta risoluzione su vari tipi di tessuto. Questo sviluppo ha ampliato le possibilità a livello creativo per designer come Nakazato, consentendo loro di dare vita alle loro visioni con dettagli e precisione senza precedenti.

L’inchiostro a pigmenti è particolarmente adatto per la stampa su fibre Brewed Protein. A differenza degli inchiostri solubili (acidi e reattivi), infatti, le dispersioni a base acqua (pigmenti) sono versatili e possono essere utilizzate su vari tipi di tessuto, anche misti. Questa flessibilità offre a produttori di tessuti, marchi e designer un modo più semplice e sostenibile di esplorare nuove opportunità dal punto di vista tessile. Inoltre, la stampa con inchiostro a pigmenti supporta la narrativa ambientale della fibra Brewed Protein, allineandosi alla crescente richiesta di materiali più sostenibili.

La sostenibilità è vitale

La stampa con l’utilizzo di inchiostri a pigmenti  adottata da Yuima Nakazato per la realizzazione della sua nuova collezione, prevede un processo dal minore impatto ambientale. A differenza dei coloranti per la stampa tradizionale, gli inchiostri a pigmenti non richiedono infatti processi di vaporizzo e lavaggio dopo la stampa, pertanto, grazie alla tecnologia di Epson Monna Lisa ML-13000, il consumo di acqua può essere ridotto del 96%. Questa innovazione rende la stampa a getto d’inchiostro a pigmenti un’opzione più sostenibile per la produzione tessile.

La partnership tra Yuima Nakazato e Epson ha portato alla produzione di tessuti non tessuti

L’impegno di Epson per la sostenibilità va oltre i tessuti tradizionali. Oltre alla stampa su materiali Brewed Protein, Yuima Nakazato presenterà una nuova collezione di capi realizzati con la tecnologia Dry Fiber di Epson e stampati con inchiostri a pigmenti dalla stampante tessile digitale Epson Monna Lisa ML-13000. Epson ha apportato miglioramenti significativi al suo tessuto non tessuto DFT, migliorando l’efficienza produttiva e consentendo la creazione di pezze di tessuto più ampie, consentendo design più elaborati e di maggiore lunghezza. Inoltre, le pezze di tessuto non tessuto utilizzate nella nuova collezione di Nakazato sono realizzate con scarti di tessuto provenienti da fabbriche di cucito, sottolineando ulteriormente la sostenibilità della collezione.

Epson e Yuima Nakazato hanno una visione comune: condividere l’entusiasmo nel personalizzare qualunque abito, per renderlo unico e accessibile a tutti. Integrando tecnologie innovative e pratiche sostenibili nel loro flusso di lavoro, Epson e Yuima Nakazato intendono trasformare la catena del valore dell’industria della moda.  Questa dedizione alla riduzione dell’impatto ambientale e alla creazione di capi di abbigliamento di alta qualità dimostra il loro impegno verso l’innovazione e la responsabilità.

La collaborazione di Epson con Yuima Nakazato dimostra come innovazione tecnologica e sostenibilità possano coesistere, guidando il progresso nel settore della moda. Sfruttando la potenza della stampa a getto d’inchiostro a pigmenti sulle fibre Brewed Protein™ di Spiber, Epson non solo amplia gli orizzonti dell’espressione creativa, ma stabilisce anche nuovi standard di responsabilità ambientale. Questa collaborazione testimonia il potenziale dell’integrazione tra tecnologia avanzata e pratiche sostenibili, aprendo la strada a un futuro più eco-consapevole nella moda.

 

GRAZIE

La tua richiesta è stata inoltrata.
OK
top