6.03.2002

Si è concluso il Primo Concorso Internazionale...

.
"TRASPARENZE DI LUCE NEL TERZO MILLENNIO", dedicato all'arte sacra. Premiati i vincitori nel corso della rassegna "Pulchra Ecclesia" Si è concluso il Concorso Internazionale "Trasparenze di luce nel Terzo Millennio" promosso, nel mese di giugno 2001, dal GRUPPO MASSERDOTTI in collaborazione con 3M ITALIA. La gara prevedeva l'elaborazione di progetti grafici sul tema "I Dieci Comandamenti", per la creazione di una Vetrata Artistica da realizzarsi in stampa digitale tramite l'innovativa tecnologia 3M SCOTCHPRINT. L'obiettivo principale dell'iniziativa, dimostrare l'attualità  dell'Arte delle Vetrate Artistiche attraverso il connubio con le enormi potenzialità  offerte dall'innovazione tecnologica, ha suscitato l'interesse e l'adesione di numerosi artisti, architetti, designer, studenti di Accademia, Architettura, Licei Artistici e Istituti d'Arte che, con le loro opere, hanno fornito prova di profonda sensibilità , alto livello qualitativo e grande apertura all'innovazione. Il GRUPPO MASSERDOTTI e 3M ITALIA hanno profondamente creduto in questo progetto-concorso e proprio nell'esito cosଠfavorevole trovano ulteriore conferma delle nuove prospettive aperte dalla moderna tecnologia di stampa digitale 3M SCOTCHPRINT. Infatti, nel campo delle vetrate artistiche, la riproduzione di immagini su pellicola adesiva da applicarsi al vetro rappresenta una valida alternativa alla produzione artigianale perchà© mantiene inalterato l'impatto visivo e la resistenza delle immagini, e riduce sensibilmente costi e tempi di realizzazione. L'evento, in virtù della sua eccezionalità , ha richiesto anche la presenza di una giuria prestigiosa, composta da nomi eccellenti provenienti dal mondo dell'Arte e della Chiesa come il Presidente, Dr. Arch. Giuseppe Maria Jonghi Lavarini, Direttore di CHIESA OGGI architettura e comunicazione; P. Stefano Bertolini, Liturgista, dell'Oratorio San Filippo Neri (Prato); P. Andrea dall'Asta, Direttore della Galleria Centro San Fedele (Milano); P. Adriano Di Bonaventura, della Fondazione Stauro's (San Gabriele - Teramo); il Prof. Bruno Gandola, Docente dell'Accademia di Belle Arti di Brera (Milano). il Prof. Arch. Corrado Gavinelli, Docente al Politecnico di Milano; il Prof. P. Giacomo Grasso OP Teologo, Consultore della Pontificia Commissione per i Beni Culturali della Chiesa; il Sig. Andrea Masserdotti, Titolare del GRUPPO MASSERDOTTI; il Dr. Domenico Montalto, Giornalista e Critico d'arte, di Milano; Don Ivo Panteghini, Direttore del Museo Diocesano di Brescia; il Prof. Romano Perusini, Docente di Scenografia all'Accademia di Belle Arti di Brera (Milano); Mons. Arch. Giancarlo Santi, Direttore dell'Ufficio Beni Culturali CEI; Mons. Prof. Pierangelo Sequeri, della Facolta' Teologica (Milano); l'Arch.Valentino Vago, Artista di Milano; il Dr. Guido Santini, Dirigente della 3M Italia di Segrate (MI). La rassegna di arte sacra "Pulchra Ecclesia" è stata la cornice prestigiosa e suggestiva entro la quale si sono svolte le premiazioni dei vincitori del concorso . La giuria ha ritenuto degne di menzione le opere "Tavole della legge" di Alessandro Savelli, "Non uccidere" di Roberto Tagliazucchi e "I dieci comandamenti oggi" di Pietro Nimis. Tra i lavori insigniti della segnalazione speciale "I 10 comandamenti e la crocifissione" di Federico Honegger e "Luce nel mondo" di Ivana Castellini. Numerose anche le altre opere segnalate: "Io sono il Signore Dio tuo" di Carmen Bedini; "L'arca" di Paolo Rosso e Stefano Zambon; "Le sacre tavole, luce di verità " di Attilio Lauricello; "I dieci comandamenti" di Cristina Bera; "Onora il padre e la madre" di Carmelinda Acquario; "Pater, mater, filius: amatus amat" di Pier Giorgio De Pinto; "Jahvè dona le tavole" di Gloria Castangia e infine "L'emozione del perdono" di Ilaria Filippini. Durante la cerimonia di premiazione, tenutasi nello stand appositamente allestito dal GRUPPO MASSERDOTTI presso il Centro Fiera di Montichiari, a tutti i vincitori sono state consegnate targhe e medaglie, ed il pubblico ha potuto ammirare da vicino l'intera esposizione delle opere premiate. Andrea Masserdotti, titolare del GRUPPO e presente alla premiazione, si è mostrato visibilmente soddisfatto per l'esito felice del concorso. L'entusiasta adesione di numerosi artisti e studenti di istituti d'arte e l'alto spessore artistico delle loro realizzazioni hanno ulteriormente confermato le nuove affascinanti prospettive aperte dal connubio tra arte sacra e tecnologia, grazie all'utilizzo innovativo della moderna stampa digitale.(Comunicato stampa)

GRAZIE

La tua richiesta è stata inoltrata.
OK