24.05.2021

Scritte su furgone di lavoro, sono detraibili dalle tasse?

white van


Uno dei modi per fare pubblicità alla propria attività professionale o commerciale al giorno d’oggi è quella di far apporre delle scritte sul furgone di lavoro che, oltre a diventare il mezzo con cui trasportare gli strumenti di lavoro, diventa un vero e proprio cartellone pubblicitario in movimento, spesso fa parte infatti della strategie portate avanti dalle agenzie pubblicitarie.


Si possono utilizzare diversi materiali

Si possono utilizzare diversi materiali e tecniche, come il pvc, la stampa digitale a colori, adesivi a tinta piatta, lucidi e opachi, il wrapping e tante altre, in base alle proprie esigenze e all’idea che si vuole realizzare.

Inoltre, le scritte sul furgone, oltre che fungere da pubblicità, permettono di preservare la bellezza della vernice del mezzo.

Va detto che per quelle di dimensioni inferiori a 500 cmq non vanno pagate le tasse.

Ma le spese sostenute per questo genere di pubblicità si possono detrarre dalle tasse?

L’utilizzo delle autovetture come strumento pubblicitario non consente di modificare le disposizioni in materia di deducibilità dei costi e di detraibilità dell’IVA: questo è quanto stabilito nella circolare 12 giugno 2002, n. 50/E dell’Agenzia delle Entrate.

Per quanto riguarda la deducibilità, è stabilito che le spese e ogni altro componente negativo, relativi all’utilizzo di autovetture e autocaravan, qualora dati in uso promiscuo ai dipendenti per la maggior parte del periodo di imposta o, se inferiore, del periodo di possesso dell’auto, sono deducibili nella misura del 90% di tutti i costi sostenuti dall’impresa.
Per la detraibilità dell’IVA

Per la detraibilità dell’IVA, vale il principio dell’inerenza all’attività esercitata e la detrazione è pari al 40%

Diventa del 100% nel caso in cui i beni formino oggetto dell’attività propria dell’impresa (ad esempio auto per imprese di noleggio).

Alla pubblicità fatta tramite scritte su furgone di lavoro non può essere applicata la detrazione del 50% prevista dal Bonus pubblicità che si applica per le spese pubblicitarie sostenute su radio,TV, giornali e periodici...

 

GRAZIE

La tua richiesta è stata inoltrata.
OK