12.08.2021

Sappi e ISBC riuniscono i settori del digitale e della carta

sappi expostampa.it

 

La carta intelligente con etichette RFID incorporate apre nuove opportunità di affari

L’elettronica stampata è decisamente in movimento. L’identificazione a radiofrequenza (RFID) non è più una tecnologia di nicchia. Viene già utilizzata con grande successo in molti settori della vita quotidiana: nei nostri passaporti, nelle carte d’identità e nei titoli di viaggio, nei vestiti, nei libri della biblioteca e molto altro. La vasta scala e la complessità del mercato RFID offre anche nuove opportunità per l’industria della stampa. Alla luce di ciò, ISBC ha sviluppato e presentato sul mercato un prodotto innovativo: la carta ISBC® RFID. Il prodotto è alimentato a fogli e realizzato con un substrato di carta Swiss Matt a base di fibre al 100% del produttore di carte speciali Sappi. I chip RFID sono incorporati nei fogli di carta e non hanno alcun effetto sulla superficie della carta, che rimane piatta e liscia.

Sappi è un fornitore di prodotti e soluzioni sostenibili in fibra di legno. Grazie alla sua comprovata esperienza nelle carte speciali, Sappi ha attirato l’attenzione di ISBC. Il fornitore di carta intelligente RFID stava cercando un’alternativa alla plastica per la stampa intelligente: la carta Swiss Matt di Sappi – usata soprattutto come carta a getto d’inchiostro per la stampa di grande formato – ha costituito la scelta perfetta per la sua superficie bianca, gli eccellenti risultati di stampa e l’eccezionale resistenza ai graffi e all’acqua. Inoltre, grazie alla sua eccezionale qualità della superficie e al tatto setoso, la carta si è rivelata il materiale perfetto, offrendo un’esperienza di prima classe ai consumatori. “È stato chiaro fin dall’inizio che avremmo tratto grande vantaggio dallo sviluppo dei progetti dei nostri clienti in collaborazione diretta con Sappi. La forte competenza dell’esperto di carta speciale ci ha permesso di fare un grande passo avanti”, dice Nikita Kozhemyakin, Business Development Director del gruppo ISBC.

Pensare fuori dagli schemi con la carta RFID ISBC®

Con la crescita della domanda e delle potenziali applicazioni, il mercato della stampa sta affrontando la sfida di migliorare i prodotti e i servizi esistenti in linea con le nuove possibilità tecniche. Con l’innovativa carta RFID ISBC®, le aziende tipografiche possono ora estendere il loro assortimento e includere l’elettronica stampata. La carta RFID ISBC® incorpora un chip RFID ed è facile da stampare come un normale foglio di carta e rappresenta quindi una soluzione economica per le aziende di stampa. Un altro vantaggio del “prodotto sandwich” è che può essere stampato con vari tipi di tecniche di stampa e macchine tipografiche – eliminando così il costoso lavoro di sviluppo in-house ed evitando gli investimenti in nuove attrezzature, software e processi aziendali. Le informazioni desiderate possono essere semplicemente trasferite sul chip RFID incorporato nella carta: per il processo di codifica, ISBC ha sviluppato una macchina speciale di codifica e degli appositi materiali formativi. La linea di carta RFID ISBC® di Swiss Matt è utilizzata principalmente per biglietti da visita, cartoline, adesivi, volantini promozionali, materiali POS, carte di accesso e fedeltà, etichette di protezione del marchio, diplomi e molte altre applicazioni.

Perché la carta fa la differenza

In termini di conservazione delle risorse e di protezione dell’ambiente, la carta RFID offre vantaggi significativi rispetto alle etichette di plastica tradizionali. Ivan Demidov, fondatore e inventore di ISBC, ha dichiarato: “La nostra tecnologia brevettata è unica sul mercato. Offre agli utenti finali un’opzione senza PVC, più sostenibile e a prova di futuro”. Le etichette RFID basate sulla carta riducono i rifiuti sia durante la produzione sia alla fine del ciclo di vita del prodotto. I processi di stampa consumano anche meno energia e risorse, il che porta a una riduzione dell’impronta di carbonio per le aziende B2B e B2C lungimiranti e attente alla sostenibilità.

Come si configura oggi il mondo in termini di RFID, che potrebbe svolgere un ruolo importante per l’industria della carta? La carta RFID ISBC® è adatta a una vasta gamma di applicazioni in numerosi settori. Aggiunge un valore digitale a prodotti semplici – in modo affidabile e a basso costo. In particolare, può essere utilizzata per i biglietti senza contatto su autobus, treni, tram e altri mezzi di trasporto, così come per le carte prepagate e le carte regalo, i biglietti da visita e per il controllo degli accessi, incluse anche le keycard per le camere d’albergo, gli  skipass o i braccialetti d’ingresso per eventi e fiere. I sensori e le etichette cartacee possono anche essere integrati in diplomi e altri certificati, per verificare l’autenticità del documento. Le cartoline convenzionali possono anche essere migliorate integrando un’etichetta RFID con URL interattivi.      

Il gruppo ISBC

ISBC è una società internazionale con sede centrale a Singapore, che vanta 19 anni di esperienza nella produzione di prodotti basati sulla RFID. I prodotti dell’azienda sono già utilizzati da più di 50 milioni di persone in tutto il mondo. ISBC investe continuamente nello sviluppo di prodotti RFID & IoT esclusivi. Collaborando con leader di mercato come NXP, HP, Sappi e Dupont, ISBC sviluppa prodotti in diversi settori, come il pagamento finanziario, la sicurezza, il trasporto, la protezione dei marchi, la logistica e la catena di approvvigionamento. L’esclusiva carta intelligente RFID è prodotta in uno degli impianti di produzione di ISBC nel distretto della microelettronica di Mosca, in Russia. Scoprite di più sulla carta RFID ISBC® (www.rfid-paper.com).

 

GRAZIE

La tua richiesta è stata inoltrata.
OK