17.07.2002

ROLAND:Le stampanti digitali della serie FJ 400-500-600.

Dentro la macchina a cura di Nino Fichera
LA serie FJ 400-500-600 della Roland. Architettura a doppia testina. Ideali per il Serigrafo e il Service all'avanguardia I formati A seconda del modello, può utilizzare supporti da 1117 mm. di larghezza per una larghezza massima di stampa di 1107 mm (FJ-400) , supporti 1371 mm di larghezza per una larghezza massima di stampa di 1361 mm (FJ 500) e supporti da 1625 mm di larghezza per una larghezza massima di stampa di 1615 mm (FJ 600). con drop a dimensione variabile per una stampa a 8 colori oppure con doppio set CMYK. Stampa ad 8 colori E' un sistema che, grazie anche all'utilizzo della tecnologia del dot variabile, elimina il problema di dover scegliere tra colori che diano un elevato impatto visivo (CMYK + Arancione e Verde) ed un gamut più ampio o colori che assicurino maggiori passaggi tonali e sfumature (CMYK + Ciano e Magenta leggeri). L'utilizzo degli otto colori contemporaneamente installati permette all'utilizzatore di raggiungere ambo i risultati. Stampa doppia a 4 colori Permette la stampa a 4 colori di un formato A0 in meno di cinque minuti con una risoluzione di 540x360 dpi, grazie anche ad una testina di stampa più larga e con 96 ugelli. La tecnologia del dot variabile Questa tecnologia, grazie alla possibilità  di variare la dimensione di ogni singola goccia di inchiostro, permette risultati molti vicini al tono continuo e la stampa di immagini di forte realismo. Il dot variabile è gestito dal Rip in base alla modalità  di stampa scelta. La risoluzione di 1440x1440 dpi Certamente un fattore importante per la riproduzione ad alta definizione delle stampe a colori. L'esatta riproduzione dei colori L'utilizzo dei profili ICC incorporati, assicura la necessaria ripetibilità , accuratezza e precisione nella riproduzione dei colori. Inoltre, se si utilizzano materiali diversi, possono essere importati nel software Rip profili ICC appositamente creati per gli stessi e selezionati in fase di stampa. Inchiostri pigmentati ed a base acqua installabili contemporaneamente E' possibile l'installazione di entrambi gli inchiostri CMYK a base acqua (per uso interno) e pigmentati (per uso esterno) permettendo di stampare secondo l'esigenza del prodotto finito.
Ampia gamma di supporti utilizzabili La serie FJ 400-500-600 accetta un'ampia gamma di carte, vinili, stoffe e pellicole backlit. Ampia gamma di accessori opzionali Le macchine della serie FJ Hi-Fi-Jet Pro possono essere corredate in qualsiasi momento da importanti accessori opzionali che vanno danno dagli inchiostri pigmentati di tonalità  particolari, ai dye-based ink, alle cartucce di pulizia, all'adattore USB parallelo per Macintosh e all'importante riavvolgitore per supporti, inseribile in qualsiasi momento, che riavvolge automaticamente il materiale stampato per stampe continue e senza la presenza dell'operatore. Il Rip Roland Color Choiche in dotazione. In dotazione alla serie Hi-Fi Jet Pro, vi è il RIP Roland Color Choice. Questo Rip multipiattaforma (che opera quindi in ambienti Windows® 98/95, Windows® 2000, Windows NT® 4.0 and Mac® OS 8.1 e superiori) è un puro Adobe Level 3. Tramite Color Choche, l'immagine può essere ridefinita e ridimensionata. I colori possono essere modificati a seconda dell'esigenza dell'operatore ed i file da stampare possono semplicemente essere trascinati nel Rip per poter essere poi elaborati. Certificazone Pantone La serie Hi-Fi JET PRO è certificata con licenza PANTONE® Hexachrome ® per l'esatta definizione dei colori. Stampando con gli inchiostri pigmentati Roland CMYK più arancione e verde su media certificati, Hi-Fi JET PRO riproduce oltre il 97% dei colori del PANTONE MATCHING SYSTEM®. Servizio Post Vendita La macchina è corredata di un anno di garanzia presso l'utilizzatore e sono disponibili, tramite i centri di assistenza sul territorio, estensioni di garanzia e contratti di manutenzione.
PUBBLICITA', MARKETING, SERVIZI REDAZIONALI E GIORNALISTICI

GRAZIE

La tua richiesta è stata inoltrata.
OK