20.02.2021

Redbox sceglie Zund per il packaging design

Plotter Zund presso Redbox

 

DAL DELIVERY ALIMENTARE AL PHARMA, DALL’AUTOMOTIVE ALL’E-COMMERCE: REDBOX SI AFFIDA ALLA TECNOLOGIA ZUND PER PORTARE INNOVAZIONE NEL PACKAGING DESIGN

Punto di riferimento per noti brand internazionali, Redbox crea soluzioni di packaging innovativi, sviluppa materiali POP e gestisce servizi di co-packing. L’azienda è strutturata per accompagnare il cliente in ogni fase del progetto, da quella creativa a quella logistica, offrendo soluzioni personalizzate e tecnologicamente all’avanguardia frutto del grande impegno riposto in ricerca e sperimentazione.

La continua voglia di innovare, unita ad una sana ambizione, ha portato Redbox a distinguersi per il suo “disruptive approach”: progetti innovativi di packaging design, prodotti brevettati e distribuzioni esclusive di materiali di engagement sul punto vendita. Il tutto condito da grande attenzione alla qualità e costante sguardo all’innovazione. L’importanza della progettazione incontra in Redbox l’utilizzo delle più moderne tecnologie con le quali viene prodotta con efficienza e flessibilità ogni tipologia di imballaggio: dal food packaging al pharma, dal mass market all’automotive, fino al delivery alimentare e all’e-commerce. Ogni step è curato nei minimi dettagli, dalla ricerca dei materiali, con particolare attenzione ai supporti compostabili ed ecologici, fino alla personalizzazione, che rende l’unboxing experience memorabile, regalando emozioni anche a chi acquista online.

Dall’esordio nel mondo dell’imballaggio negli anni ‘90, l’azienda è cresciuta esponenzialmente. Oggi serve una clientela globale da tre sedi dedicate alla progettazione e alla produzione, quest’ultima concentrata presso gli stabilimenti di Mezzago e Pomezia. Risale al 1997 l’installazione del primo plotter Zund, inizialmente destinato alla prototipazione. Da lì un sodalizio con il brand svizzero che è proseguito negli anni, accompagnando il potenziamento costante del reparto produttivo, che oggi vede installati 7 sistemi Zund. “Utilizziamo i tavoli da taglio in diversi step della filiera, dalla sperimentazione alla prototipazione, fino alla produzione vera e propria”, spiega Diego Meuti, effervescente personalità frutto di una formazione internazionale e di oltre 15 anni in azienda a fianco del padre, fondatore di Redbox.

“Nel tempo abbiamo invertito il concetto di azienda tradizionale: oggi siamo un’agenzia che produce. Proprio per le nostre peculiarità siamo stati scelti quale display division ufficiale dal primo gruppo di carta a livello globale, ovvero International Paper”, aggiunge Meuti. “Molte delle soluzioni che proponiamo ai clienti sono sviluppate e brevettate dai nostri designer, come l’apertura ‘Stress Free’ che utilizziamo prevalentemente per l’imballaggio del vino o il cartone ondulato Digiboard per stampa digitale”. Un materiale che Redbox commercializzerà online, ma che ovviamente utilizzerà anche per i propri progetti, avendone già testato le prestazioni in termini di resistenza e piegatura con i plotter Zund.

Un’altra caratteristica esclusiva di Redbox è la grande versatilità progettuale e produttiva. “Lavoriamo con brand di settori merceologici molto diversi tra loro, dal lusso all’ortofrutta, ma il comun denominatore dei nostri interventi è l’approccio con cui gestiamo le commesse”. Soluzioni esclusive con una grande cura del design, dove Redbox porta tutto lo stile e il gusto del Made in Italy. “Lavorando con marchi internazionali è importante garantire stabilità e conformità negli standard qualitativi. Per questo motivo, per il nostro reparto produttivo scegliamo solo brand leader di cui installiamo più sistemi, come è avvenuto per Zund. Questo ci garantisce, oltre all’efficienza produttiva, anche la stabilità nelle grandi commesse”.

Redbox è dunque un’azienda dal successo consolidato, ma in fase di forte espansione, soprattutto in mercati in grande crescita come l’e-commerce. Il piano di sviluppo di Redbox prevede imminenti novità sia in ambito organizzativo, sia in termini di offerta: dalla creazione di un network produttivo europeo al lancio della bioplastica Earth Bi, fino all’installazione già annunciata dell’ottavo plotter Zund.

 

GRAZIE

La tua richiesta è stata inoltrata.
OK