16.01.2015

RadTech Europe definisce il programma per il 2015

radtech conference

Innovazione, know-how ed esperienza nelle partnership

RadTech Europe, l'associazione internazionale per la promozione dell'essiccazione tramite radiazione, ha presentato un programma completo ed entusiasmante di attività per il 2015, definito dall'interesse senza precedenti per le tecnologie di essiccazione UV/a fascio di elettroni in un ventaglio di settori in continua evoluzione. Fondata nel 1988, l'associazione è nata grazie al desiderio di creare un profilo formale per la catena di valore estesa del settore e di creare una piattaforma paneuropea dove gli associati possono incontrarsi, condividere conoscenze, sviluppare temi congiunti e garantire formazione. Questo processo prosegue anche oggi, in un contesto sempre più ampio.

Nuovo luogo, nuovo formato, nuove applicazioni

Il centro di interesse principale di RadTech Europe sarà la sua conferenza 2015, un evento biennale che consente di riunire gli interessi e le competenze più diversificati dei suoi membri. Il titolo dell'evento 2015 sarà "UV/EB now: new place, new format, new applications’ (UV/fasci di elettroni ora: nuovo luogo, nuovo formato, nuove applicazioni). Organizzata quest'anno a Praga, nella Repubblica Ceca, dal 13 al 15 ottobre, la conferenza RadTech Europe 15 offrirà una programma approfondito che presenterà sessioni plenarie e parallele assieme a un'esposizione complementare che sarà il luogo ideale per le attività di networking dei delegati e per le presentazioni commerciali dei nuovi prodotti delle aziende associate a RadTech Europe.

Programma della conferenza

Il programma previsto della conferenza rispecchia l'ampio ventaglio di argomenti al centro dell'odierno settore degli UV/fasci di elettroni, tra cui tecnologie a base acqua, sviluppi nella fotochimica e nella polimerizzazione; sviluppi di formulazioni, rivestimenti e dispositivi, applicazioni per arti grafiche (inclusi stampa digitale e imballaggi); dall’uso industriale di rivestimenti in legno e carta alla produzione in plastica e stampa 3D/additiva e, ovviamente, SSA (salute, sicurezza e ambiente) e impiego sicuro.  

Vi sarà un'attenzione particolare rivolta alle innovazioni nel settore, che risponderà all'enorme interesse per i vantaggi dell'essiccazione tramite radiazioni rispetto alle "tradizionali" tecnologie di trattamento/essiccazione. Verranno analizzate le aree applicative nuove ed emergenti, come rivestimenti applicati sul campo, tessuti, settore fotovoltaico, aerospaziale e delle nanotecnologie, assieme agli sviluppi negli ambiti di utensili e tecnologia, ad esempio nell'area degli UV LED e le innovazioni in formule chimiche, percorsi di sintesi e l'uso di materiali rinnovabili.  

Seminario sull'essiccazione con fascio di elettroni

Il calendario della conferenza RadTech Europe 2015 prevederà eventi aggiuntivi quali un seminario dedicato all'essiccazione con fascio di elettroni per identificare e valutare i vantaggi in termini di basso consumo energetico, basse temperature operative e sistemi senza fotoiniziatori offerti dagli odierni fasci di elettroni più piccoli e maggiormente inerti.

Buone prassi, sicurezza di utilizzo

Tra i principali punti di interesse per RadTech Europe la grande quantità di buone prassi e documenti normativi che garantiscono la sicurezza dell'essiccazione tramite radiazioni in tutte le sue applicazioni. Nel 2015 l'associazione continuerà a partecipare attivamente alla revisione del documento di riferimento CE in merito alle migliori tecniche disponibili per il trattamento di superfici mediante l'utilizzo di solventi organici (BREF STS). Il documento, in fase di valutazione da parte di un vasto numero di organizzazioni coinvolte, definisce i limiti delle emissioni e altri requisiti ambientali e include informazioni sulle tecnologie alternative per ridurre le emissioni di COV - un vantaggio chiave offerto dalla tecnologia di essiccazione UV e a fascio di elettroni. Si prevede che il processo di revisione richiederà circa tre anni.

RadTech Europe fa inoltre parte del gruppo di lavoro che richiede l'estensione dell'eliminazione del mercurio nelle "lampade a scarica per scopi speciali" ai sensi della direttiva RoHS in merito all'uso di sostanze pericolose in dispositivi elettrici ed elettronici - un ambito di estrema importanza per le lampade UV a vapori di mercurio.  

Inchiostri UV per contatto con alimenti

Altri ambiti in cui l'associazione sta fornendo degli importanti contributi includono il regolamento REACH e l'ordinamento tedesco sugli inchiostri di stampa, ora alla quinta stesura, che attualmente costituisce la base degli standard europei esistenti per la sicurezza degli inchiostri di stampa impiegati nei materiali di imballaggio per alimenti in termini di assenza di migrazione, di odori e di trasferimento di sapore. Nel 2014 RadTech Europe ha organizzato un seminario specifico su questo argomento, risvegliando un enorme interesse nel settore.

... e ora in tre dimensioni

Le tecnologie di essiccazione tramite radiazioni sono presenti da oltre 70 anni ma sono attualmente alla base della vera innovazione nel XXI secolo: la stampa 3D o produzione additiva. Questo processo implica la creazione individuale di oggetti/prodotti tridimensionali in plastica partendo da un file digitale. Tali realizzazioni possono essere dispositivi medici, giocattoli, bigiotteria, dispositivi elettronici, componenti automobilistici e molti altri prodotti per uso industriale o di largo consumo. Ma tutti condividono una caratteristica di produzione: l'essiccazione tramite radiazioni.    

Una nuova rivoluzione industriale?

L'interesse eccezionale verso le opportunità offerte dal settore della stampa 3D/ di produzione additiva hanno aumentato la curiosità nei confronti di tutti gli aspetti dell'essiccazione UV/fascio di elettroni. David Helsby, presidente di RadTech Europe non dubita che il programma dell'associazione per il 2015 susciterà un particolare interesse per questo settore. "La produzione additiva si sta espandendo a macchia d'olio e le competenze scientifiche, il know-how e l'esperienza dei nostri membri sono fondamentali per trasformare quella che attualmente è una tecnologia allo stadio embrionale in una nuova rivoluzione industriale".

www.radtech-europe.com

GRAZIE

La tua richiesta è stata inoltrata.
OK