28.05.2020

Ospedale di Bergamo, fondali marini decorati su pannelli in corsia...

interior decoration expostampa 2020

 

Il progetto per i piccoli ricoverati. Un modo per accogliere i piccoli pazienti in un ambiente più colorato: e presto in altri ospedali i separè con le maxi stampe digitali

Un mare popolato da delfini e pesci colorati per allontanare la paura e regalare un sorriso ai piccoli pazienti del reparto di pediatria. Tre pannelli per separare le corsie, disegnati dall'artista Silvio Irilli, sono stati donati all'ospedale Papa Giovanni di Bergamo per il progetto 'Ospedali dipinti'. Un tocco di colore fra le pareti bianche dei reparti per distrarre i piccoli pazienti e accoglierli in un contesto quasi fiabesco.

La provincia di Bergamo è stata una delle più colpite dal coronavirus in questi mesi e il personale sanitario dell'ospedale Papa Giovanni ha lavorato senza sosta per fronteggiare l'emergenza. Per questo motivo 'Ospedali dipinti' ha voluto donare, attraverso l'associazione 'Il sogno di Iaia' e grazie al contributo di Intergraphica di Chieri che ha eseguito la maxi stampa digitale, i primi tre separé decorati con immagini acquatiche.

"La donazione rappresenta per noi un messaggio di speranza per il futuro. - spiega Silvio Irilli - Questa città è stata colpita duramente dall'emergenza sanitaria e sta ripartendo con tanto coraggio e tenacia. L'ospedale Papa Giovanni XXIII, il personale medico e sanitario e i suoi pazienti pediatrici hanno bisogno di tutto il supporto possibile".  "Colori e immagini aiutano tantissimo a creare un contesto di cura meno traumatico per i bambini che si trovano a dover trascorrere del tempo in ospedale" hanno commentato Lorenzo D'Antiga e Rossana Algeri, direttore e coordinatrice infermieristica della Pediatria dell'ospedale Papa Giovanni.

Dopo la pausa forzata dovuta all'emergenza coronavirus, appena sarà possibile, il progetto 'Ospedali dipinti' proseguirà il suo viaggio nelle strutture ospedaliere italiane, portando i suoi acquari, i regni sottomarini, i boschi e i giardini incantati popolati da allegre creature nei reparti dedicati alla cura e all'accoglienza dei pazienti pediatrici. di DANIELA SOLITO

 

 

GRAZIE

La tua richiesta è stata inoltrata.
OK