3.08.2020

OKI Europe: Realizzare marchi accattivanti per i piccoli birrifici

oki stampante etichette

 

Realizzazione di un marchio accattivante per i piccoli birrifici

Il consumo di birra artigianale è molto più che una semplice tendenza del momento. Grazie ad esso, le vendite di birra, che in passato erano in diminuzione, ora tornano a crescere, attirando l'interesse di una generazione completamente nuova di consumatori. Nel 2013, dopo alcuni anni di calo nei consumi, le vendite di birra hanno recuperato in modo incredibile e continuano a registrare una crescita stabile grazie, in gran parte, all'introduzione sul mercato di birre artigianali e speciali1.

Solo in Europa si contano più di 10.000 birrifici e l'Unione Europea è seconda solo alla Cina2 in termini di volumi di birra prodotti annualmente. Ciò conferma la presenza di un "appetito" globale robusto e durevole per la birra, settore in cui la birra artigianale rappresenta un'opportunità eccezionale per attrarre diversi gusti e preferenze dei consumatori da tutto il mondo.

Un'occasione d'oro

Si prevede che il valore commerciale globale del mercato della birra artigianale raggiungerà i 502,9 miliardi di dollari entro il 20253, il che significa che quei birrai che saranno capaci di rispondere alla domanda di birra artigianale potranno ottenere nuovi flussi di ricavi con l'espansione del loro "appeal" oltre gli stili di birra più tradizionali.

Una birra dal gusto eccezionale è l'obiettivo primario per qualsiasi birraio. Ma cosa rende una birra davvero eccezionale? L'aspetto, la schiuma, il sapore, la profondità, il colore e l'aroma. Se si aggiunge a una buona birra un packaging efficace, con una bottiglia o una lattina dalla forma elegante, un'etichetta che promuova l'elevata qualità e unicità del raffinato prodotto artigianale, si avrà una birra che è anche invitante per dal punto d vista estetico.

I micro o nano birrifici e, più recentemente, i birrifici artigianali sono spesso piccole aziende indipendenti che utilizzano metodi più tradizionali per produrre lotti di birra ridotti ma con una qualità e un sapore unici. Investire capitale in questa crescente domanda del mercato offre ai piccoli birrifici l'opportunità di competere con i produttori di birra di dimensioni maggiori, al fine di conquistare una quota di mercato più ampia.

Tuttavia, per migliaia di piccoli birrifici, la diffusione dei consumi di birra artigianale di oggi implica la necessità di competere gli uni contro gli altri, in quello che è ormai diventato un mercato saturo. Competere con birrifici artigianali concorrenti e con marchi di birra più grandi può rappresentare un'ardua sfida per una piccola azienda. Di conseguenza i birrifici più piccoli devono trovare modi creativi e convenienti per emergere rispetto alla concorrenza, ad esempio tramite l'utilizzo di etichette e collarini per bottiglie personalizzati, oltre a ospitare e sponsorizzare eventi aziendali.

Certamente i birrifici di piccole-medie dimensioni non potranno mai raggiungere gli stessi livelli di budget marketing di cui dispongono i marchi concorrenti più grandi. Con meno ettolitri di birra prodotti, queste aziende spesso non richiedono i grandi volumi di etichette e risorse promozionali di cui hanno invece bisogno i marchi di birra più grandi e che fanno lievitare i costi di produzione.

Making Great Ideas Stick: etichette straordinarie con le nostre stampanti!

OKI vanta una vasta esperienza nel supporto al settore di produzione della birra ed è consapevole del fatto che, mentre i grandi birrifici hanno il potere d'acquisto per poter negoziare prezzi speciali per centinaia di migliaia di etichette stampate, nonché lo spazio richiesto per l'immagazzinaggio, i birrifici e le fabbriche di birra di piccole dimensioni potrebbero trarre benefici dalla stampa in azienda, ottenendo un vantaggio competitivo strategico.

Con l'utilizzo di una stampante per etichette come Pro1050 di OKI, i piccoli birrifici possono stampare l'esatto volume di etichette come e quando richiesto, fino a raggiungere 8.000 etichette al giorno. Ciò consente loro di risparmiare sui costi di approvvigionamento presso fornitori di servizi di stampa, oltre a eliminare i tempi di attesa per la consegna. Inoltre con volumi minimi, anche di un solo pezzo, le etichette personalizzate diventano un’ulteriore possibilità conveniente. La personalizzazione dei prodotti può fare la differenza considerando che l'80% degli acquirenti abituali acquista solo presso marchi che personalizzano l'esperienza4.

La stampante per etichette Pro1050 di OKI è lo strumento perfetto per qualsiasi birrificio che voglia massimizzare l'efficienza in termini di costi, con la stampa di etichette personalizzate. Questo dispositivo compatto offre la stampa di etichette a colori a bassa tiratura on demand, con una gestione dei supporti di stampa estremamente flessibile e la possibilità di produrre etichette waterproof ideali per resistere alla refrigerazione. Inoltre, Pro1050 consente di mettere in risalto le birre artigianali attraverso la stampa nella gamma CMYK+Bianco, una nuova dimensione del colore, e fornisce una maggiore flessibilità nella progettazione delle etichette, incluse le etichette per bottiglie più scure e un'ampia scelta di supporti di stampa da utilizzare tra cui carta, materiali sintetici, trasparenti, a colori o con trama.

La stampa di dati variabili (VDP) è un’altra area in cui la stampante Pro1050 offre un valore aggiunto ai birrifici, consentendo di stampare piccoli volumi di etichette con variazioni nel nome della birra, nella produzione stagionale, nel nome del rivenditore o distributore o qualsiasi altra informazione variabile, quale ad esempio il codice a barre e i dati relativi a piccoli lotti.

Ma non è solo stampando internamente le etichette che i piccoli birrifici possono trarre un vantaggio competitivo: la pluripremiata Serie C800 di OKI completa il modello Pro1050 con l'offerta di una gamma completa di materiali marketing stampati in azienda con qualità professionale. Dai collarini e sleeve per bottiglie ai menu waterproof a prova di strappo, dagli inviti per eventi e totem autoportanti agli adesivi da pavimento e vetrofanie. Con tutto questo e molto altro i produttori di birra artigianale possono promuoversi attivamente, oltre che offrire ai clienti l'opportunità di personalizzare eventi e birre.


Costruzione di marchi on demand

Il birrificio artigianale italiano Zion ha scelto la Serie C800 come soluzione di stampa affidabile ed efficiente, in termini di costi, per promuovere il proprio marchio e catturare l'attenzione ad eventi e fiere con l'utilizzo di banner a soffitto, banner pop-up, menu waterproof e braccialetti. Inoltre, il birrificio sta utilizzando questi dispositivi per realizzare materiali collaterali per la sua piccola catena di boutique pub5. Di fatto, il CEO attribuisce le vendite stellari del marchio alla flessibilità che l'azienda ha trovato con la Serie C800 di OKI.

"Che si tratti di banner, menu, collarini per bottiglia o braccialetti, quando si dispone di una stampante ogni idea nuova diventa possibile", Amaurys Perez, CEO, Birra Zion.

La Serie C800 è facile da usare ed è ideale per i birrifici che non hanno esperienza di stampa. Come la stampante per etichette Pro1050, la Serie C800 consente alle aziende di ridurre i costi di stampa e di ottenere risultati di qualità professionale, altamente creativi, senza incorrere nei lunghi tempi di consegna dei fornitori di servizi di stampa.

Un piccolo fornitore di etichette si fa conoscere grazie alla promozione di un evento internazionale di rugby

Il fornitore di etichette sudafricano Talis Labels si è accaparrato un progetto per il produttore di birra olandese Heineken che prevedeva la stampa di etichette in edizione limitata al fine di promuovere la loro sponsorizzazione della Coppa del Mondo di Rugby 2019. La sfida prevedeva la produzione in tempi rapidi di etichette incredibilmente trasparenti ma ben visibili sulla bottiglia scura della Heineken. Tuttavia, Talis Labels non disponeva dell'apparecchiatura necessaria per ottenere i risultati richiesti da Heineken, soprattutto nelle tempistiche richieste.

Per soddisfare le specifiche, Talis Label ha iniziato la ricerca di una stampante per etichette end-to-end diversa dalle stampanti per etichette CMYK tradizionali. L'azienda ha scelto la stampante per etichette Pro1050 di OKI per la funzionalità di stampa a 5 colori (CMYK+Bianco), il costo ridotto, la possibilità di personalizzazione completa e la compattezza sufficiente a posizionarla accanto all'unità di taglio dell'azienda. Dopo una tiratura iniziale di 600 etichette, Heineken ha ordinato altre 20.000 etichette che Talis Labels è stata in grado di produrre in tempo grazie alla stampante OKI Pro10506.

"...Pro1050 offre un notevole risparmio rispetto ad altre soluzioni, meno versatili, per la stampa di etichette e ha contribuito sicuramente a una promozione di successo per il marchio Heineken..." - Paul Stretton, titolare e fondatore di Talis Labels.

Molto più di una semplice birra

Per le birre artigianali, i birrifici amano pensare che a fare la differenza sia il gusto.  Tuttavia, ciò che conta davvero è l'appeal generale del prodotto. Attrarre l'interesse degli amanti della birra è fondamentale e tutto comincia dall'estetica della bottiglia. Dall'etichetta ai materiali marketing che promuovono il marchio, ogni fattore contribuisce a influenzare la decisione d'acquisto in un mercato altamente competitivo. Le soluzioni OKI per il settore della produzione di birra artigianale possono fare molto più che comunicare semplicemente il tipo di prodotto e il nome del produttore. Di fatto, possono aiutare a creare e promuovere l'identità del marchio.

Ai birrifici da tempo nel settore e ai produttori che cercano di afferrare le opportunità offerte da questo mercato in crescente espansione, OKI consente di emergere rispetto alla concorrenza con risultati professionali, convenienti e on demand.

 

GRAZIE

La tua richiesta è stata inoltrata.
OK