5.10.2021

OKI Europe a Enolitech per stupire con la versatilità delle sue stampanti per etichette

oki stampa etichette v2

 

Dal 17 al 19 ottobre, presso la fiera di Verona, OKI sarà protagonista della Special Edition del salone internazionale, un evento focalizzato sulle soluzioni tecnologiche dedicate alla filiera dell’universo vitivinicolo, dell’olivicoltura e del beverage, durante il quale i visitatori potranno scoprire le grandi possibilità applicative e la qualità di stampa professionale delle stampanti per etichette Serie Pro10xx

OKI Europe Ltd sarà presente dal 17 al 19 ottobre al Pad. 6 - Stand B8 della Fiera di Verona, ancora una volta pronta a recitare da protagonista in un settore nel quale ha già dimostrato quanto possano essere efficaci le sue soluzioni di stampa.

La felice esperienza che lega le tecnologie OKI e il settore enologico vanta case study di successo. Un successo dovuto al fatto che le stampanti digitali OKI con tecnologia LED proprietaria rispecchiano esattamente il tipo di soluzione ricercata dalle medie e piccole aziende operanti in tale ambito. La possibilità di stampare in-house e just-in-time si abbina alla scalabilità produttiva a partire persino da una sola etichetta. Nessun vincolo per i produttori che, pur non essendo professionisti della stampa, desiderano realizzare autonomamente le proprie etichette senza rinunciare a quelle caratteristiche ormai universalmente legate alle stampanti digitali OKI. Un’impareggiabile combinazione tra qualità di stampa professionale, versatilità, ingombro minimo e costi estremamente accessibili. Un insieme di peculiarità che, unite alla facilità d’uso e alla grande affidabilità, rendono le stampanti OKI estremamente appetibili per un ampio ventaglio di aziende del settore.

Presso lo stand OKI, l’attenzione degli addetti ai lavori sarà catalizzata totalmente dalle stampanti per etichette Serie OKI Pro10xx. Pro1050 , dotata di 5 stazioni colore (CMYK+W), e la sorella Pro1040  (che stampa in quadricromia), hanno fin da subito avuto successo grazie alla capacità di rispondere alle necessità del cliente, con in più la possibilità di essere abbinate a diversi accessori come sbobinatori, ribobinatori e fustellatori digitali. In particolare, la possibilità di stampare in bianco consente di accedere a un novero di applicazioni estremamente ampio e particolarmente funzionale in un settore come quello vitivinicolo e dell’olivicoltura, aprendo anche all’utilizzo di supporti di stampa trasparenti. Alle evidenti potenzialità applicative di questi dispostivi si aggiunge proprio l’opportunità di utilizzare un ampio range di supporti di stampa non pretrattati, caratteristica che accresce ancora più l’appeal di entrambe le soluzioni di stampa.

 

GRAZIE

La tua richiesta è stata inoltrata.
OK