12.04.2021

Nasce RACLA su iniziativa del gruppo informale di giovani...

RACLA

 

Parte “RACLA – Riciclo Artigianale Creativo Locale e Autogestito” tra arte, economia circolare e solidarietà


Il progetto “RACLA – Riciclo Artigianale Creativo Locale e Autogestito” nasce per potenziare la rete dei laboratori autogestiti romani, promuovere l’incontro creativo all’interno dello spazio urbano, l’autoproduzione e il riciclo creativo, attraverso iniziative pubbliche e gratuite intorno alla pratica della serigrafia.

Ideato e pianificato dal gruppo informale di giovani nel contesto di “Lab!Puzzle – Bene Comune”, spazio sociale e fondamentale punto di riferimento nel III Municipio di Roma, RACLA si struttura in una serie di incontri, nel corso di un anno, in cui fare esperienza comune della tecnica serigrafica nelle sue diverse applicazioni pratiche, coinvolgendo le realtà di autoproduzione DIY (Do It Yourself) e serigrafia già attive da anni sul territorio romano. Perno, intorno a cui ruoterà il lavoro del gruppo informale, sarà il laboratorio serigrafico attivo in via Monte Meta e immaginato come uno spazio a gestione condivisa che metta a disposizione di tutte e tutti, a libero uso, la strumentazione essenziale per la stampa serigrafica, nella prospettiva di diventare un punto di incontro multiculturale, di integrazione e partecipazione, di apprendimento di conoscenze tecniche e superamento degli ostacoli di socializzazione mediante la pratica creativa.

Sin dalla sua costituzione, la realtà di Lab!Puzzle – Bene Comune ha saputo intercettare le esigenze via via mutevoli del territorio grazie a un instancabile lavoro di confronto e co-progettazione di attività gratuite per l’utenza e autofinanziate da proponenti e formatori: una scuola di italiano (facente parte della “Rete Scuole Migranti”), lo Sportello Socio-Legale “Tuteliamoci”, il Coworking “Pop-Up”, un’aula studio e mediateca, una scuola di fumetto, un co-housing, una scuola popolare e l’Atelier Popolare delle Arti, nel cui contesto prenderà vita anche il laboratorio di serigrafia RACLA.

A prendere parte attiva alle iniziative di RACLA si aggiunge anche il Repair Café – officina di reciproco supporto tra le persone nelle riparazioni elettroniche e confronto sul riciclo creativo e su conoscenze tecniche – per unlaboratorio su ecologia, sostenibilità e lotta al consumo, un  incontro intergenerazionale tra retaggi apparentemente diversi ma alla ricerca di traguardi comuni. Sempre nel solco di una denuncia della sovrapproduzione dettata dalla cultura del consumo e della passività̀ prodotta dall’obsolescenza programmata, la collaborazione con l’emporio di vestiario solidale “Dar Bazaar” è pensata in modo da rendere comunicanti i due rispettivi bacini di utenza.

RACLA nasce su iniziativa del gruppo informale di giovani – entità operativa riconosciuta a livello europeo e anche sul piano regionale per quanto riguarda il Lazio per la gestione di iniziative progettuali autonome – operativo nel contesto dell’Atelier Popolare delle Arti di “Lab!Puzzle”. La proposta è presentata collettivamente lo scorso 1° ottobre 2020 in occasione dell’ultima scadenza del programma di politiche giovanili e volontariato “Corpo Europeo di Solidarietà” nell’ambito dell’azione dedicata ai “Progetti di Solidarietà Locale” ed è stata valutata positivamente in occasione della successiva selezione pubblica. Il progetto (n. 2020-3-IT03-ESC31-020513) avrà dunque la durata di un anno e sarà strutturato su criteri di “stagionalità”, prediligendo incontri all’aperto e garantendo il rispetto delle misure di prevenzione anti Covid-19.

 

GRAZIE

La tua richiesta è stata inoltrata.
OK