6.10.2021

Meridecor, passione e tecnologia creano bottiglie uniche

serigrafia bottiglie vetro

 

Nata nel 2017 la start up innovativa opera nella lavorazione del vetro cavo

Meridecor è l’unica in Italia a disporre di satinatura e serigrafia presso la stessa sede

Cantine, liquorifici, oleifici e birrifici: li ricordiamo per le bottiglie, prima che per i sapori che portano al nostro palato. In Italia esiste una realtà che sta via via diventando punto di riferimento per il settore della lavorazione delle bottiglie, ma anche dei bicchieri, per quanto giovanissima. Si tratta infatti di una start up innovativa. Nata nel 2017, Meridecor opera nel settore della personalizzazione del vetro cavo con le tecniche della serigrafia e della satinatura. Frutto della passione che portò i quattro fratelli Gimmelli a investire sull’acquisto dei due macchinari per la duplice lavorazione delle bottiglie ma anche dei bicchieri, oggi Meridecor si posiziona fra le prime fila del suo mercato di riferimento, dimostrandosi la realtà più performante nell’assolvere a entrambe le tipologie di lavorazione.

Chi siamo
Meridecor è l’unica in Italia a disporre dei macchinari di satinatura e serigrafia presso lo stesso stabilimento. Questo, in particolare, consente alla giovane realtà di abbattere costi e azzerare i tempi e i rischi provenienti dalla movimentazione degli imballaggi: “un vantaggio logistico notevole” - osserva Nicola Gimmelli, uno dei fondatori della start up. L’altissima qualità dei macchinari - tedesco quello per la serigrafia, italiano quello per la satinatura - unita alla loro tecnologia di ultima generazione, consente una lavorazione del vetro congeniale alle più diverse esigenze. Quando si parla di serigrafia, si fa riferimento a una tipologia di stampa diversa dall’etichetta: qui - spiega Nicola - si agisce similmente ad una etichetta. Marchiando la bottiglia, le si dà una brand identity, si esprime la mission del cliente, ma senza utilizzare carta o plastica. Un prodotto personalissimo, quindi, durevole del tempo, che fa della bottiglia un oggetto indelebile, soprattutto nella mente.

Per quanto riguarda invece la satinatura, il macchinario va a conferire quel classico aspetto ghiaccio che dà un volto tutto nuovo alla bottiglia: si realizza attraverso prodotti chimici che non entrano mai in contatto con la bocca della bottiglia - garantendone così la sicurezza - e che hanno il vantaggio di rendere il vetro più resistente e anche esteticamente originale. Il contenuto sarà quindi più protetto e la bottiglia più bella. Importantissimo, su questo fronte - ricorda Nicola Gimmelli che in particolare segue il macchinario della satinatura - il valore delle certificazioni. “Si lavora con un acido, quindi garantire la sicurezza è indispensabile”. Nicola si occupa anche dell’amministrazione e della relazione con i clienti. Sono loro a fornire alla start up le bottiglie su cui vogliono stampare logo e retroetichetta. Con la tecnica serigrafica Meridecor va ad adattare i dati alla stampa. Si tratta di una “cottura” a 600 gradi: è questa temperatura a permettere quella vetrificazione che rende l’etichetta un tutt’uno con la bottiglia. Questo fa sì - mette in evidenza Gimmelli - che anche in fase di smaltimento tutto possa essere riciclato. Si sente l’esperienza nelle sue parole, e la passione timida di chi non deve dimostrare nulla di più di quello che fa. Quello che però va detto è che in Italia con questa capacità non c’è nessuno - e parliamo solo di una start up. Tecnologia e costi inferiori sono i punti di forza di Meridecor, la qualità il suo obiettivo costante, mentre il progetto è di arrivare a servire tutto il sud Italia, fino a toccare il centro e le isole.

Tecniche

Stampa diretta a caldo, opacizzazione di qualità

La serigrafia è una tecnica di stampa diretta. Avviene a caldo, sul vetro.
Il valore del packaging e la sua riconoscibilità, nel panorama aziendale, rivestono un ruolo fondamentale: la serigrafia presenta notevoli vantaggi in questo senso. Da una parte, per esempio, accresce la brand identity, rende riconoscibile non solo il marchio ma anche la mission. Dall’altra, si tratta di una operazione che fa sì che la bottiglia nella sua unità non si righi né scalfisca. L’etichettatura infatti non è più qualcosa di a sé stante, ma diventa parte integrante del contenitore. Oltre a rendere la stampa tutt’uno con il prodotto, la serigrafia presenta inoltre una notevole resistenza meccanica.

Possono essere serigrafati loghi, disegni e scritte in maniera precisa e dettagliata: questo permette ad oleifici, cantine, birrifici e liquorifici di  aumentare la value perception. Per quanto riguarda la satinatura, si tratta di una tecnica di “opacizzazione” del vetro. Questa avviene attraverso l’utilizzo di speciali lavaggi acidi. Con la sua tecnologia, la lavorazione che Meridecor mette in atto viene eseguita in totale sicurezza, garantendo l’impossibilità di contaminazione del contenitore in vetro. L’effetto finale cui si giunge è quello di un prodotto di qualità superiore sia al tatto che alla vista, potendo arrivare a satinare in maniera precisa fino all’imboccatura della bottiglia stessa.

Valori

Nel settore da tre generazioni, i fratelli raccolgono il testimone

La famiglia Gimmelli opera nel settore della lavorazione del vetro cavo da tre generazioni.
Raccolgono il testimone i quattro fratelli, affiancati da un team specializzato.  Nel loro lavoro, i Gimmelli, si ritrovano fra le mani passione e conoscenze. Questo quello che gli è stato lasciato per rispondere al meglio alle esigenze della clientela.
Qui entra poi in gioco la dedizione: è lei a permettere al team di andare esattamente al cuore del progetto, a cogliere e abbracciare la mission di chi si affida alle sue lavorazioni di altissima qualità. Le soluzioni sono sempre dietro l’angolo, quando sulla strada del progetto si presenta un problema. Unita a questa tenacia, è la tecnologia a rendere Meridecor un fiore all’occhiello del suo settore: una realtà giovanissima che non punta ad “arrivare” ma a crescere costantemente. La start up è infatti in costante evoluzione: investendo in macchinari moderni, di ultima generazione, i professionisti sono sempre alla ricerca di nuove soluzioni, affinché sia possibile dare tra le mani al cliente una bottiglia tutta sua, personalizzata per lavorazione affinata del vetro e per la tipologia di stampa dell’etichettatura.

Xeno-Satinatura

Dalla precisione alla creatività: finestre di vetro

Innovativa. Si definisce così la start up Meridecor. Ne è esempio la xeno-satinatura, una tecnica che unisce le lavorazioni di satinatura e serigrafia in maniera assolutamente innovativa e differenziante. Il sistema prevede la possibilità di ottenere in maniera precisa e dettagliata su una bottiglia completamente satinata delle “finestre” sulla bottiglia dove verrà conservato l’originario vetro della bottiglia. L’immaginazione e la creatività, unita alla precisione assoluta che i macchinari consentono di ottenere, danno vita a packaging unici e inimitabili.

Esperienza, passione, tecnologia, personalizzazione e delicatezza sono le parole con cui la squadra lavora

Per maneggiare il vetro con sicurezza

Da una start up innovativa non ci si può certo aspettare un grande team. Eppure le risorse su cui Meridecor diventa sempre più solida, a partire da quel progetto del 2017, sono persone che il settore lo conoscevano da tempo. In particolare la realtà fa riferimento a professionisti del campo, per poter garantire la qualità e la sicurezza dei suoi servizi.

Il team
Nicola Gimmelli lavora con i suoi due fratelli, seguendo in prima persona il macchinario della satinatura. In questo è affiancato da un esperto: un ingegnere chimico accompagna infatti la start up sotto il profilo tecnico della satinatura, che richiede una particolare attenzione nella lavorazione con gli agenti chimici.  Nicola si occupa inoltre dell’ambito amministrativo, della relazione con clienti e fornitori. Per quanto riguarda la stampa serigrafica, il macchinario è affidato alla competenza di un tecnico. La realtà si distingue in particolare per la sua possibilità di movimentazione ridotta: il vetro è un materiale delicato, poterlo spostare il minor numero di volte possibile è un vantaggio non indifferente. Meridecor, con i suoi macchinari presso lo stesso stabilimento, ha questo vantaggio. È un team di operai, in particolare, ad occuparsi della movimentazione della merce. Esperienza, passione, tecnologia, personalizzazione e delicatezza sono, in sostanza, le parole chiave con cui Meridecor lavora col suo team specializzato, senza mai dimenticare qualità e sicurezza per dare un prodotto realmente differente.

https://www.meridecorsrl.com/

 

 

GRAZIE

La tua richiesta è stata inoltrata.
OK