5.11.2022

JCDecaux, nel Q3 2022 fatturato in aumento del 14,4%. Più che raddoppiati i ricavi dal programmatic

jcdecaux v2

JCDecaux, nel Q3 2022 fatturato in aumento del 14,4%. Più che raddoppiati i ricavi dal programmatic

Il DOOH ha registrato un aumento del +25,5%, attestandosi su 241,9 milioni di euro di giro d'affari

JCDecaux, gruppo specializzato nella comunicazione esterna, ha reso noti i suoi risultati relativi a primi nove mesi del 2022.

Nel terzo trimestre, la società ha raggiunto un fatturato di 808,4 milioni di euro, in aumento del +14,4%, con +9,0% in crescita organica.

Il fatturato digitale (DOOH) ha registrato una crescita del +25,5% nel trimestre, +18,5% in organico, per attestarsi a 241,9 milioni di euro, ossia il 29,9% del fatturato del Gruppo rispetto al 27,3% del terzo trimestre 2021.

Positive performance anche per l’ecosistema DOOH programmatic, che ha proseguito il suo rapido sviluppo: «Il nostro fatturato pubblicitario programmatico, tramite la piattaforma SSP (Supply Side Platform) VIOOH – ha spiegato Jean-Charles Decaux, Presidente del Comitato Esecutivo e Co-Direttore Generale di JCDecaux - è più che raddoppiato rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso. Le 37 DSP (Demand Side Platforms) collegate a VIOOH (la piattaforma più connessa dell'industria media OOH) hanno evidenziato uno sviluppo dinamico, inclusa Displayce dall’annuncio della nostra alleanza strategica a luglio.”

Per segento di attività, l'Arredo Urbano ha registrato una crescita organica del +8,3% nel terzo trimestre 2022 e ha superato il fatturato del terzo trimestre 2019 nel mondo, spinto dalla crescita dell'Europa (compresi Francia e Regno Unito) e da una significativa ripresa nella regione Asia Pacifico. Anche le Affissioni hanno registrato una forte crescita organica a +9,0% nel terzo trimestre 2022, guidate dalla crescita della regione Asia Pacifico e in particolare dell'Australia che, come l'America del Nord, ha già superato il fatturato del terzo trimestre 2019. I Trasporti hanno registrato una significativa crescita al +10,2% che riflette la continua ripresa del traffico aereo nella maggior parte delle regioni del mondo, sebbene il segmento continui in parte a risentire del mantenimento delle restrizioni alla mobilità in Cina.

In tutte le zone geografiche si riscontra un progresso in organico nel terzo trimestre 2022, fatta eccezione per la regione Asia Pacifico che è rimasta stabile (l’Asia-Pacifico esclusa la Cina presenta una crescita organica forte di +52,3%).

“Per quanto riguarda il quarto trimestre 2022 – dichiara Jean-Charles Decaux –, continuiamo a registrare una dinamica commerciale solida e malgrado la prosecuzione delle restrizioni alla mobilità in Cina, prevediamo una percentuale di crescita organica attorno al +3,0% rispetto al quarto trimestre 2021.”

di Alessandra La Rosa

 

GRAZIE

La tua richiesta è stata inoltrata.
OK