4.09.2020

Heimtextil, il tessile riparte dalla Germania

Heimtextil expostampa 2021

 

“Sarà la prima occasione fieristica per le aziende del tessile per presentare le proprie novità sul mercato”, esordisce così Olaf Schmidt, Vice President Textiles & Textile Technologies di Messe Frankfurt, ente organizzatore di Heimtextil, in occasione della conferenza stampa digitale di presentazione della prossima edizione della manifestazione dedicata al tessile e al tessile casa che si terrà dal 12 al 15 gennaio 2021.

Schmidt sottolinea l’importanza di garantire un incontro faccia a faccia tra espositori (saranno 1.200) e buyer nel rispetto delle normative vigenti in termini di sicurezza sanitaria.

“Sarà un’edizione diversa – prosegue il vice presidente – ma vogliamo spingere la ripartenza del settore presentando gli highlights dei trend 2021/2022 e riflettendo su come il virus stia impattando il mondo del tessile”. “E il concetto stesso di interior design”, aggiunge Anja Bisgaard Gaede della danese SPOTT Trends & Business che insieme a un team di professionisti si è occupata di individuare i trend del futuro raggruppandoli in quattro temi – Re-purpose, Re-wild, Re-inforce e Re-vive -accomunati dal concetto di cambio di prospettiva nell’approccio ai materiali, secondo il claim “Nothing new, Everything new”, ovvero partendo da ciò che c’è già interpretandolo secondo una nuova prospettiva del ‘sé’.

Re-purpose cambia la narrativa dell’industria tessile creando nuove espressioni visive: toni pastello rivolti a un consumatore che apprezza i valori forti e condivisi della socialità.

Re-wild auspica un ritorno alla natura ‘genuino’ e mette in scena colori kaki e camouflage abbinati a lavorazioni rudimentali e il meno tecnologici possibile.

Re-inforce ricerca la longevità dei prodotti abbinando funzionalità e design, un tema di interesse soprattutto per il settore dell’ospitalità. Anche i colori riprendono le tendenze più stabili nel tempo sul mercato ovvero le sfumature di grigio, nero e marrone all’insegna di un minimalismo monocromatico.

Re-vive, infine, ridona dignità e creatività all’arte del rammendo che si converte in forma artistica e si coniuga con assemblaggi creativi attirando un consumatore giovane, curioso e interessato a novità in grado di stupire. Qui la creatività diventa espressione di sé e dimostrazione della abilità umane nel processo creativo e non solo nel risultato finale.

“Heimtextil soddisferà di nuovo il bisogno di incontrarsi – conclude Schmidt – e noi continueremo a tenere monitorata la situazione internazionale”.

GRAZIE

La tua richiesta è stata inoltrata.
OK