5.04.2004

GRAVOGRAPH: Soluzioni per l'incisorà¬a...

gravo
E'un'azienda internazionale che impiega oltre 600 persone nelle proprie filiali in tutto il mondo e ha raggiunto un fatturato globale di più di 100 milioni di euro e venduto, nei suoi oltre cinquant'anni di attività , su tutti i mercati qualcosa come 350.000 macchine per incidere
Stiamo parlando di Gravograph che con i modelli 6000, 7000 e 8000, al top della gamma IS disponibili in tre versioni, soddisfa le varie esigenze del mondo dell'incisoria.
Continua pertanto a proporsi prepotentemente all'attenzione del settore un marchio che, fin dalle sue origini, negli anni Cinquanta, ha saputo distinguersi per la capacità  di proporre soluzioni innovative e per l'efficacia nell'ambito dei sistemi di marcatura.
In quegli anni, è stata Gravograph a rivoluzionare e ad allargare il mondo dell'incisoria realizzando le prime macchine progettate per tutta una serie di nuovi impieghi, ad esempio nel campo dell'oreficeria o in quello della segnaletica e ovunque non fossero utilizzabili le macchine allora disponibili, più grandi e costose, e pertanto più adatte per comparti come quelli della produzione di stampi.
Ed è sempre stata Gravograph, nel 1981, a lanciare la prima macchina a controllo numerico capace di "dialogare" con l'operatore, a cui non si richiedeva quindi nà© di conoscere complessi programmi pilota (l'informatica con tutte le sue applicazioni era ancora patrimonio di pochi specialisti), nà© di frequentare specifici corsi di istruzione.
Proprio le accresciute possibilità  di utilizzo consentite dalle macchine Gravograph, piccole e di costo contenuto, hanno permesso l'espansione del loro mercato verso nuovi ambiti di impiego, sia dove era già  forte l'esigenza di disporre di utensileria semplice e flessibile, sia nel mondo dell'industria (che da sempre ha bisogno di contrassegnare la propria produzione con un'etichetta o con un'incisione, con uno schema o con un quadro sinottico), sia in tutti quei comparti dove la gamma delle possibilità  applicative era ancora da scoprire (ad esempio nel commercio o nell'artigianato e in un ventaglio di campi pubblici e privati che spaziavano dal settore della sanità  al settore militare).
In tutti questi ambiti, e ovunque occorresse realizzare una targa o un'etichetta oppure incidere un oggetto tridimensionale, dagli inizi degli anni Novanta Gravograph ha proposto le sue macchine della serie IS (Intelligent System), progettate espressamente per offrire le migliori soluzioni per le varie applicazioni del settore dell'incisoria.
Da quando è stata presentata sui mercati di tutto il mondo, la serie non ha mai cessato di arricchirsi dal punto di vista del numero dei modelli, degli accessori, e da quello delle implementazioni tecnologiche, ed è completata con le grandi IS 6000, IS 7000 e IS 8000, che spostano verso l'alto il campo delle possibilità  applicative e che costituiscono un grosso successo di mercato. Le tre macchine sono state realizzate per ospitare pezzi o materiali da lavorare di misure che spaziano dai 610 x 410 mm del modello IS 6000, ai 610 x 815 mm del modello IS 7000, fino ai 610 x 1220 mm offerti dal modello IS 8000, con ciò raggiungendo i limiti dimensionali del mondo dell'incisoria, e affacciandosi su quello della segnaletica e della pannellistica . Ognuno dei modelli è disponibile in tre differenti versioni, Base, 200 W e XP. Le tre versioni base costituiscono le classiche macchine potenti e versatili, ma anche con un ottimo rapporto prezzo/prestazioni. Rispetto a esse, le versioni 200 W si differenziano per un'elettronica e un motore in corrente continua maggiormente potenti, in grado di affrontare con successo lavorazioni più pesanti come la traforatura di ottone, alluminio e acciaio di maggior spessore, senza dover quindi ricorrere a mandrini ad alta frequenza. Le tre versioni XP guardano espressamente al mondo dell'industria, cui offrono motori dalla velocità  doppia, fino a 60 mm/sec. sugli assi X, Y, Z e fino a 240 mm/sec. a vuoto. Dispongono inoltre della possibilità  di montare mandrini ad alta frequenza e il cambio utensile, optional quest'ultimo apprezzabilissimo quando ad esempio si deve contemporaneamente sgrossare e rifinire un pezzo, e che pertanto riduce i tempi di lavoro soprattutto quando si opera in tridimensionale.
Tra le altre caratteristiche comuni ai tre modelli, che garantiscono sempre la massima affidabilità  e qualità  dell'incisione, sono da ricordare la possibilità  di regolazione della velocità  di rotazione dai 13.000 ai 20.000 giri/minuto per la più semplice lavorazione di ogni tipo di materiale, e i passaggi massimi fra le colonne sull'asse X di 880 mm, e sull'asse Y illimitato, mentre sull'asse Z la corsa del mandrino è di 80 millimetri con la capacità  di accettare pezzi con spessore massimo di 140 mm.
Particolarmente importante in macchine di queste dimensioni, è la possibilità  di sostituire il piano di lavoro con una morsa, il cui alloggiamento sotto la tavola stessa è stato studiato per sfruttare al meglio l'asse Z: è questa la soluzione ideale per chi pur dovendo avere una macchina più grossa ha anche la necessità  di lavorare piccoli pezzi.
I tre modelli sono completati dagli altri quattro che costituiscono la serie IS, anch'essi recentemente aggiornati dal punto di vista tecnologico-costruttivo, per cui Gravograph può pertanto offrire la soluzione ideale per un altissimo numero di impieghi nel campo dell'incisoria e dell'industria, dalla realizzazione delle piccole targhette per i citofoni a quella di pannelli di dimensioni medie e grandi.
Il modello d'entrata della serie, l'IS 200, rimane il più adatto per le lavorazioni nel campo dell'oreficeria, delle etichette, delle premiazioni sportive, delle riproduzioni fotografiche. àˆ molto silenzioso, tanto da poter essere installato anche in un ufficio.
L'IS 400 copre invece un buon segmento centrale delle necessità  dell'incisoria. L' IS 400 Volume se ne differenzia per il sistema centrale di fissaggio motorizzato, che consente di passare istantaneamente dall'incisione piana a quella cilindrica senza bisogno di alcuna regolazione. L'IS 700, infine, rappresenta la classica macchina media, sicura e versatile, di cui ha bisogno chi lavora targhe o superfici di formato più grande: le sue applicazioni coprono tutte le necessità  del campo artigianale e buona parte di quello industriale. Tutti e sette i modelli sono particolarmente curati dal punto di vista ergonomico e assicurano capacità  di lavoro in grado di soddisfare ampiamente se non di anticipare le richieste dei mercati di riferimento. La loro qualità  di costruzione e il loro design sono stati studiati e definiti con grande cura per facilitare il compito cui sono destinati: per rendersene conto basta osservare ogni singolo dettaglio, dallo stesso piano di lavoro fino alle morse di gran capacità . Sono prodotti solidi ed affidabili, la cui meccanica ben difficilmente può subire guasti nonostante un utilizzo intensivo. La loro elettronica poi, concentrata in un singolo box esterno e separato dal resto della macchina, è stata studiata e realizzata per ottimizzare al meglio i tempi di lavoro facilitando persino gli eventuali interventi tecnici per una sostituzione, una riparazione o un aggiornamento.

Il software di utilizzo "GravoStyle" è ultramoderno, e sviluppato mettendo a frutto tutte le conoscenze del settore dell'incisoria in possesso di Gravograph. Basato sul mondo Windows questo software si presenta all'utente con una grafica semplice e chiara, e assicura risposte di tutto rispetto per qualsiasi impiego, che si tratti di realizzare una semplice targhetta o di modellare un'immagine tridimensionale: è disponibile infatti in quattro livelli crescenti d'uso, ognuno dei quali oltre alle proprie specifiche funzioni assicura le capacità  di quelli precedenti.

Infine, motivo di orgoglio di Gravograph, è il servizio di assistenza tecnica, che, nel caso di guasti o di malfunzionamenti, garantisce tempi di risposta tali da ottenere la risoluzione di qualsiasi problema nel giro delle 24-48 ore. àˆ anche questa una caratteristica all'altezza di un marchio che guarda sempre avanti, e che si preoccupa costantemente di costruire macchine fatte per durare.
DA GRAPH CREATIVE 2004

GRAZIE

La tua richiesta è stata inoltrata.
OK