4.02.2003

ESTERNA / PUBBLICITà€: per le affisioni deciso l'appalto esterno

Milano, 4 febbraio 2003 - E' positivo il bilancio 2002 del settore Pubblicità  del Comune. Il budget previsto l'anno scorso per l'Imposta comunale sulla Pubblicità  è stato superato e le entrate assommano a 21.5 milioni di Euro, con un incremento del 17 per cento rispetto al 2001. A questi 21 milioni vanno aggiunti 2,3 milioni per l'imposta delle insegne commerciali, che saranno rimborsati dallo stato, e oltre un milione e mezzo di Euro per diritti sulle affissioni. A conti fatti, dunque, quasi 25 milioni di Euro, pari ad oltre 48 miliardi di vecchie lire, un dato che conferma il buon andamento del settore. Contro infrazioni, abusivismo, mancati pagamenti, per le insegne come per le affissioni, sono stati inviati nel 2002 oltre 24 mila avvisi di accertamento per circa 6.2 milioni di Euro (oltre a sanzioni e interessi). Nel settore affissioni, infine, le entrate sono aumentate del 6 per cento. Incrementato (a 883 mila) il numero dei fogli affissi dal servizio comunale, nonostante la riduzione del personale. Oggi gli attacchini in servizio a Largo De Benedetti sono solo 9, contro una trentina degli anni '80. La continua erosione degli organici ha indotto l'Amministrazione comunale a battere nuove strade. Di qui la decisione assunta a fine 2002: il servizio di attacchinaggio sarà  appaltato all'esterno. Il bando emesso il 31 dicembre scorso e il capitolato di gara, pubblicati su Internet, sulla Gazzetta Ufficiale e giornali nazionali, prevedono la gestione esterna dell'affissione tramite una gara in 4 lotti. Per ogni lotto le aziende concorrenti saranno chiamate a garantire l'affissione fino a 350 mila manifesti all'anno. Non si tratta di un'asta al massimo ribasso, ma una licitazione privata da un milione e 100 mila Euro, basata su parametri tecnici e qualitativi. Ogni azienda concorrente potrà  aggiudicarsi al massimo due lotti. Scadenza per la presentazione delle domande, l'11 febbraio prossimo. (M.press)

GRAZIE

La tua richiesta è stata inoltrata.
OK