24.07.2002

DIGITAL INDUSTRIES: stampe digitali di grande formato

Brescia- La Digital Industries srl è uno "start-up". L'azienda, infatti è nata solo nel settembre del 2001 e si occupa di stampa digitale di grande formato. I soci fondatori, che hanno investito circa 1 miliardo e mezzo, sono però sin da ora soddisfatti per le commesse acquisite, come sottolinea lo stesso amministratore Francesco Zanibelli ( socio con Stefano Benedini e Sandro Bianchi in Digital Industries ). "Abbiamo recentemente acquisito la cartellonistica per il circuito snow-board della Gazzetta, ma la nostra attività  abbraccia diversi campi: ad esempio abbiamo creato cartelli pubblicitari all'aereoporto di Fiumicino e, ancora, mentre un telo di 400 metri quadrati posto sul PalaLg di Milano è stato realizzato nel nostro laboratorio di Gussago". Oggi l'azienda conta 6 addetti, ma il numero di occupati potrebbe crescere sensibilmente nel corso del 2002. L'attività  abbraccia anche il campo delle maxi-affissioni, gli striscioni, la cartellonistica e le decorazioni di automezzi ( i teli dei cassoni, ad esempio ). Dal disegno (di solito elaborato al computer) alla stampa di un telo in Pvc di grandi dimensioni, il passaggio avviene attraverso una macchina Usa: la Vutek. In pratica si tratta di una specie di enorme stampante inkjet in grado di fissare, a colori, l' immagine sul telo in Pvc. "Da settembre ad oggi abbiamo raccolto commesse per diecimila metri quadri di stampa", dice Zanibelli, che a questa attività  è arrivato dopo avere maturato analoghe esperienze in altre aziende dello stesso settore. Tra le prossime attività  che Digital Industries intende affrontare c'è anche la stampa di immagine ad alta definizione. "Servono - ad esempio - per decorare delle pareti d'ufficio. Per questo motivo abbiamo ordinato una apposita stampante con risoluzione di 1200Dpi per centimetro quadrato". Non c'è dubbio come tali applicazioni (la Digital non è la sola azienda bresciana ad occuparsi di questo prodotto) saranno sempre più utilizzate nel prossimo futuro: oggi le impalcature di molti cantieri sono "nascoste" da maxi-poster in Pvc, mentre uno degli utilizzi in espansione riguarda le piste da sci (le protezioni per la sicurezza degli sciatori vengono spesso "decorate" con insegne pubblicitarie). Non a caso nella neonata società  siede anche Sandro Bianchi che si occupa di prodotti relativi all'innevamento ed agli impianti di risalita. La srl è giovane, poichà© l'età  media dei soci fondatori è di 35 anni. La voglia di imporsi-come testimonia lo stesso Zanibelli- è tanta, ma nel contempo non c'è improvvisazione. Le idee non mancano e i soci pensano già  di ottenere buona soddisfazione dal bilancio del 2002, pur essendo impegnati nell'acquisizione di nuovi sistemi di stampa ad alta qualità . Per ulteriori informazioni tel. 030/3732401 - info@digitalindustries.it (comunicato stampa)

GRAZIE

La tua richiesta è stata inoltrata.
OK