17.02.2021

Comunicare in esterna - Murales Firenze

mediafirenze



La comunicazione esterna per offrire musei a cielo aperto. Un’insegna, un cartello stradale, un medio formato o una maxi affissione farà parte della vita cittadina ed entreranno negli annali della storia. Ecco come i comunicatori dell’outdoor contribuiranno ad arricchire l’arredo urbano delle nostre città.


Dopo la realizzazione del murale di Nelson Mandela, Jorit torna a Firenze per una nuova opera su un edificio di edilizia popolare: l'artista ha dipinto un grande ritratto di Antonio Gramsci, politico e intellettuale comunista sardo, incarcerato dal regime fascista dal 1926 al 1937.

"Odio gli indifferenti", questo il titolo dell'iniziativa che ha portato alla realizzazione del murales, titolo preso da uno scritto di Gramsci apparso per la prima volta nel 1917 sulla rivista La Città Futura.
 
Il più grande murale di Firenze, misura 14 metri per 9, dedicato a Nelson Mandela e realizzato sempre dallo street artist napoletano sulla facciata di un edificio popolare in piazza Leopoldo ribattezzato “Il Condominio dei Diritti”.
Centoventi metri quadri di superficie, due settimane di lavoro, oltre 300 bombolette di vernice, una lunga impalcatura mobile dove l’artista Jorit ha trascorso 12 giorni.
L’opera è stata presentata dallo stesso Jorit, nel corso di un evento in ricordo di Madiba, nel quinto anniversario della scomparsa del Premio Nobel per la pace. L’artista ha voluto consegnare ai condomini del palazzo i pennelli utilizzati per le rifiniture.
 
Media Firenze promuove tutte le attività in esterna e di advertising.

Per informazioni: Tel 055 328 99 10

 

GRAZIE

La tua richiesta è stata inoltrata.
OK