7.07.2005

Compie un anno Grandi Stazioni Pubblicità , business unit...

imm
Grandi Stazioni, raddoppia il risultato e rinnova l'offerta commerciale

Compie un anno Grandi Stazioni Pubblicità , business unit dedicata alla gestione e sviluppo commerciale degli spazi pubblicitari presenti nel network di Grandi Stazioni, società  guidata dall'ad Enrico Alliotti che gestisce l'intero processo di riqualificazione dei complessi immobiliari nelle quattordici maggiori stazioni ferroviarie italiane.
In questo anno la struttura ha portato avanti il lavoro di rinnovamento dell'offerta per proporre "un canale-media pubblicitario efficace e flessibile in grado di garantire ottima copertura e frequenza sul target: un pubblico ampio, attivo, giovane, con flussi pari a 700 milioni annui, circa 2 milioni al giorno, e permanenza media passata da 15 a 45 minuti", spiega a Pubblicità  Italia Today Stefano Zaghis, responsabile Advertising di Grandi Stazioni. Un target che secondo la mappa Eurisko si posiziona "a livello di quelli di Sole 24 Ore e Corsera. Dal 2003 - continua - insieme a Mario Brugola, oggi scomparso, abbiamo lavorato per garantire ai clienti centralità  (da un centinaio di marchi presenti contemporaneamente nella stessa stazione, siamo passati a un massimo di 6 o 7) e forte impatto. Lavoro che nel secondo semestre 2004 ci ha portato un +30% di fatturato e nel primo semestre del 2005 ci consente un +50% sull'omologo 2004". Rinnovati e riposizionati gli impianti pubblicitari all'interno della 14 stazioni (da Milano Centrale a Palermo Centrale passando per Firenze Santa Maria Novella), "oggi - sottolinea Zaghis - sul network investono solo top spender nazionali: da Coca Cola a Fiat, da Procter & Gamble a Enel, Wind, Telecom, H3G e Vodafone, fino alla cosmesi con L'Oreal e alla moda, tra gli altri, con Calvin Klein e Replay, confermando l'efficacia e credibilità  del mezzo". Un processo di valorizzazione che prosegue a partire dagli strumenti di sponsorizzazione di ambiti, dinamica e maxi: scroller retroilluminati (già  presenti su Roma) saranno, infatti, attivi da luglio a Milano ed entro la fine dell'estate in tutte le altre stazioni. Sul fronte videocomunicazione, poi, è prevista l'installazione di circa 1.400 schermi LCD nel network: primi esempi a Roma e Milano entro dicembre 2005-marzo 2006, a seguire nelle altre stazioni. Accanto all'adv, la proposta beyond, con iniziative costruite ad hoc: il caso più recente con Coca Cola che a Milano e Torino ha distribuito fino a 20.000 lattine-sampling in un giorno e prevede di arrivare a una media di 30.000 su Roma Termini.
(Pubblicità  Italia)

GRAZIE

La tua richiesta è stata inoltrata.
OK