28.04.2015

Colonnine segnapercorso made in Italy all'Expo 2015

stopper expo kd

KD, azienda altoatesina, è fornitore ufficiale dell’Esposizione Universale

2300 colonnine per delimitare spazi e segnalare percorsi: il bando di gara lanciato dagli organizzatori dell’“Expo 2015” è stato ufficialmente vinto dall’azienda altoatesina KD – Kunstdünger, che ha fornito all´evento milanese più atteso dell´anno sistemi segnapercorso di alta qualità, sviluppati e prodotti in Alto Adige.

Le colonnine segnapercorso a nastro, ad oggi sempre più utilizzate in zona check-in negli aeroporti ed essenziali nella gestione di grandi flussi di persone, serviranno per regolare le code all´ingresso dei padiglioni e alle casse d´ingresso dell´Expo.

L’azienda della Val Venosta in Alto Adige KD – Kunstdünger ha convinto gli organizzatori dell’evento grazie all´alta qualità delle sue colonnine made in Alto Adige. “Siamo molto contenti di aver vinto questo bando di gara internazionale e che gli organizzatori dell´Expo abbiano scelto il nostro sistema”, spiega Christian Walzl, fondatore e amministratore delegato dell’azienda. “L’incarico ci è stato affidato a breve termine, 2300 pezzi sono stati una bella sfida per noi. Sono molto fiero che il nostro team sia riuscito nonostante tutto a produrre e ad installare le colonnine rispettando i termini per l’apertura dell’Expo.”        

L’azienda dal nome particolare KD – Kunstdünger ha sede a Silandro e a Merano in Provincia di Bolzano, Alto Adige. KD sviluppa e produce sistemi di segnaletica e segnapercorso destinati ad alberghi, aziende ed enti pubblici. Nella gamma di prodotti KD rientrano anche espositori pubblicitari, portadepliant, supporti per stampe, espositori multimediali e complementi d´arredo per hotel, negozi e uffici. KD esporta in 80 paesi.

GRAZIE

La tua richiesta è stata inoltrata.
OK