19.06.2002

CENTO ANNI DI 3M

13 GIUGNO 2002, CENTO ANNI DI 3M Nata nel 1902, oggi si presenta al mercato di 200 Paesi per la commercializzazione di oltre 50.000 prodotti. E' formata da 69 unità  produttive negli U.S.A., 96 nel mondo affiancate da 29 centri di ricerca e consociate in 63 Paesi. Ha 70.500 dipendenti ed un fatturato di oltre 15,6 miliardi di dollari
Le pietre miliari 3M
1904 - immissione sul mercato della prima carta abrasiva nata da un idea basata sulla combinazione delle tecnologie adesive 3M e polvere minerale detta "corindone" depositata sull'adesivo. 1925 - Nasce il primo nastro industriale per mascheratura, il 3M Scotch Masking Tape™. Un foglio di carta spalmato con adesivo in lattice. 1930 - Si immette sul mercato il primo nastro adesivo trasparente sviluppato dalla tecnologia 3M, il 3M Magic Tape™. Un adesivo perfettamente trasparente spalmato sul un film sintetico. 1939 - Nasce il 3M Scotchlite™, il primo materiale retroriflettente autoadesivo per la sicurezza personale e la segnaletica stradale. 1960 - Ecco il Micropore™, il primo nastro adesivo ipoallergico con supporto traspirante in tessuto non tessuto 1965 - Viene presentato il 3M Scotch Core Syntetic™ film, il sistema adesivo isolante resistente alle altissime temperature 1980 - il 3M Post-it Notes™ 1980 - ecco il primo nastro biadesivo ad elevate prestazioni, con altissime tenute il 3M VHB, Very High Bonding Tape 1983 - il 3MScotchbond™ il sistema adesivo per lo smalto dentinale fotopolimerizzabile 1991 - viene proposto al mercato il sistema 3M Scotchprint™ per decorazione grafica digitale a colori su differenti supporti adesivi. 1999 - Nasce il 3M SBT (Struttural Bonding Tape), il primo nastro biadesivo strutturale, basato sulla tecnologia degli adesivi epossidici. Propone con tenute fino a 100 Kg per cmq. 2000 - 3M VHB - Very High Binding Tape. La Lucchini spa in collaborazione con la 3M ha potuto sviluppare la ruota silenziata Syope che sfrutta le caratteristiche principali del VHB elevata tenuta e capacità  di smorzare i rumori.
Senza dubbio un interessante "palinsesto" della vita di un'azienda che ha nella Cultura dell'Innovazione la propria filosofia di base.

GRAZIE

La tua richiesta è stata inoltrata.
OK