13.05.2013

Cà  Foscari Digital Week - Le nuove opportunità  professionali del digitale

ca foscari digital week

La Cà Foscari Digital Week trasforma Venezia nella Laguna dell'innovazione

Con la tavola rotonda "Professioni digitali: nuove opportunità" è stata inaugurata ufficialmente l'edizione 2013 della Cà Foscari Digital Week, la tre giorni promossa dall’Università Cà Foscari. Un ricco programma di incontri, tavole rotonde, percorsi tematici ed eventi che trasformano Venezia nella Laguna dell’innovazione. Leonardo Buzzavo – Docente Università Cà Foscari e Direttore Digital Week - ha ufficialmente dato il via all’evento moderando la tavola rotonda dedicata alle nuove professionalità legate al mondo del digitale.

ca foscari digital week

Nella prestigiosa cornice della suggestiva Sala Baratto affacciata sul Canal Grande, Buzzavo ha coordinato gli interventi di quattro speaker con esperienze eterogenee invitati a portare la propria testimonianza: Edoardo Cassina (Nokia), Pasquale Popolizio (IWA Italy), Gianni Potti (Confindustria Servizi Innovativi Veneto) e Matteo Rigamonti, Presidente Pixartprinting.

matteo rigamonti leonardo buzzavo

Diversi gli spunti interessanti emersi durante il dibattito

Il concetto di liquidità della rete che fa evolvere l’obsoleta figura del webmaster in nuove professionalità più specifiche come il community manager, il reputation manager, il sentiment analyst, l’advocacy manager, il digital strategic manager e il mediatore culturale - un’interfaccia tra il reparto IT e il resto dell’azienda. Professioni che uniscono il sapere umanistico alla conoscenza tecnologica del mondo digitale.

L’importanza del cv digitale che oggi sempre più viene analizzato da chi opera nel recruitment, spaziando dall’indispensabile presenza in Linkedin al profilo Facebook personale. La privacy nella rete è molto bassa, e quindi bisogna filtrare i contenuti che vengono immessi perché anche inconsapevolmente postando e interagendo diffondiamo informazioni sui nostri interessi e il nostro modo di essere.

E ancora, il digitale non come punto di arrivo ma come mezzo per raggiungere obiettivi. Un concetto che sta alla base del business model di Pixartprinting, che proprio con Internet ha reinventato il modo di vendere il prodotto stampato. Un sapere che ha messo a disposizione degli organizzatori della Digital Week, incaricandosi di realizzare i tools di comunicazione dell’evento: dalle locandine ai pouf, dai totem alle T-shirt indossate da tutto lo staff.

 

Pixartprinting - Company Profile

Pixartprinting, società fondata nel 1994 da Matteo Rigamonti, è specializzata nella fornitura online di servizi di stampa di piccolo formato (riviste, cataloghi, cartoline, adesivi, etichette, depliant, etc.), grande formato (riproduzioni in alta risoluzione, poster, affissioni, banner, espositori, etc.), packaging e molto altro ancora. Pixartprinting conta oggi circa 70.000 clienti in tutta Europa e una media di 2500 ordini al giorno, e si avvale di un parco macchine di ultima generazione che non ha eguali in Europa.


Pixartprinting
www.pixartprinting.com
Via 1° Maggio, 8
30020 Quarto D'Altino (VE)

Se vuoi ricevere maggiori informazioni CLICCA QUI

GRAZIE

La tua richiesta è stata inoltrata.
OK