7.06.2018

ASSOCARTA assemblea pubblica Roma 22 Giugno

assocarta 300

 

ROMA, 22 GIUGNO PRESSO CIVITA (ore 10.30) L’ASSEMBLEA PUBBLICA ASSOCARTA:
QUAL’E’ LA POLITICA INDUSTRIALE DELL’INDUSTRIA CARTARIA PER L’ECONOMIA CIRCOLARE E LO SVILUPPO SOSTENIBILE? QUANTO CONTA LA CARTA NELLA SOCIETA’ ITALIANA?

Qual è la politica industriale dell’industria cartaria italiana per l’economia circolare e lo sviluppo sostenibile? Quanto conta la carta nella società italiana?
Se ne parlerà il prossimo 22 giugno a Roma (ore 10.30), presso Civita in Piazza Venezia 11, all’Assemblea Pubblica Assocarta durante la quale Sebastiano Barisoni Vice Direttore di Radio 24 intervisterà il Presidente di Assocarta Girolamo Marchi sul ruolo dell’industria cartaria nella società italiana. Oggetto dell’intervista non solo dati economici, ma l’economia circolare e lo sviluppo sostenibile del settore secondo il nuovo Rapporto Ambientale annuale.
Seguirà una tavola rotonda dal titolo “Una politica industriale per l’economia circolare e lo sviluppo sostenibile” moderata da Barisoni con interventi di Guido Bortoni – Presidente ARERA, Simona Bonafé – Parlamentare Europeo e Relatore Pacchetto Economia Circolare, e Stefano Ciafani – Presidente di Legambiente. Conclusioni a cura del Presidente del Parlamento Europeo Antonio Tajani sulle politiche industriali nella prospettiva europea. Programma Assemblea Pubblica Assocarta in allegato.

Assocarta Associazione Nazionale fra gli Industriali della Carta, Cartoni e Paste per Carta, venne fondata l’11 maggio del 1888 con l’obiettivo di “tutelare l’industria e il commercio cartaceo italiano”. L’Associazione, aderente a Confindustria, ha oggi lo scopo di coordinare e promuovere gli interessi di ogni settore dell’industria cartaria in cui operino le imprese associate, e di tutelarli sia a livello nazionale che europeo attraverso CEPI, la Confederazione Europea dell’Industria Cartaria (www.cepi.org), di cui è socio fondatore.

I soci di Assocarta coprono oltre il 90% della produzione italiana del settore che è composto da 117 imprese, per un totale di 150 stabilimenti e circa 19.300 addetti diretti e altrettanti nell’indotto (dati 2017).
L’industria cartaria italiana si posiziona al quarto posto a livello europeo, dopo Germania, Svezia e Finlandia, con una produzione complessiva di carte e cartoni di 9,1 milioni di tonnellate realizzate  per oltre il 55% con carta da riciclare. Il fatturato del settore è stato nel 2017 di oltre 7,4 miliardi di Euro, proveniente per oltre il 51% da esportazioni, dirette in prevalenza verso i mercati europei. www.assocarta.it.

 

GRAZIE

La tua richiesta è stata inoltrata.
OK