19.11.2001

ACNielsen analisi investimenti pubblicitari

.
Il 36 per cento delle aziende italiane investono in materiale promo-pubblicitario, con una spesa totale di 23 mila miliardi e una media per azienda di 34 milioni annui. E' quanto risulta da un'indagine realizzata l'anno scorso da ACNielsen, secondo la quale esaminando la spesa per singolo settore-la media nel settore industria tocca i 19 milioni, nella distribuzione i 95, e raggiunge i 111 nel settore finanziario, mentre il ruolo di cenerentola spetta ai servizi, con soli 9 milioni di media per azienda. Quanto alla tipologia di articoli promozionali e oggetti acquistati, sono editoria(con il 51,8%) e alimentari con il 39,8% a fare la parte del leone, seguiti da penne promozionali e oggettistica varia. La destinazione d'uso dell'oggetto promozionale vede in testa il regalo d'affari (78,8%) seguito a distanza da pubblicità  tramite oggetto (40,4%) e promozioni (10,9%). Le promozioni hanno rappresentato quest'anno poco piu' del 21% del mercato della comunicazione e la previsione per il 2002 è per un sostanziale mantenimento della stessa quota.

GRAZIE

La tua richiesta è stata inoltrata.
OK