10.02.2003

Accordi : GALLUS sotto l'ala di HEIDELBERG

>> Heidelberg, che dal 1999 aveva una partecipazione del 30% nella Gallus, specializzata nella produzione di macchine per la stampa di etichette, procederà  a integrarla completamente nel corso dell'anno fiscale 2002/2003. "Con una percentuale di crescita che va dal 6 all'8%, la stampa flexo è un segmento in rapida espansione", ha commentato Bernhard Schreier, CEO di Heidelberg.
Numeri alla mano, si stima che il mercato mondiale delle macchine flexo si aggiri intorno agli 800 milioni di euro, con una incidenza di 250 milioni in Europa.
Relativamente a Gallus, la Società  ha generato nel 2001 un fatturato di 120 milioni di euro contando su uno staff di circa 500 persone. In base all'accordo, Heidelberg continuerà  a gestire Gallus come una consociata, lasciando in essere l'attuale management e mantenendo inalterata la politica legata al marchio. (Serigrafia & comunicazione esterna)

GRAZIE

La tua richiesta è stata inoltrata.
OK