22.01.2004

9° DIGITAL PRINTING FORUM: Oltre 200 i congressisti ...

9° DIGITAL PRINTING FORUM SUCCESSO DI PUBBLICO PER L'EVENTO CHE SI CONFERMA COME RIFERIMENTO PER IL MONDO DEI PROFESSIONISTI DELLA STAMPA DIGITALE E DELLA COMUNICAZIONE STAMPATA.
Milano, 22 gennaio 2004 - Oltre 200 i congressisti al nono Digital Printing Forum, l'evento organizzato annualmente da Tecnoimprese-asso.it in collaborazione con Xplor Italia, Assografici - in particolare Gruppo Stampa Digitale - l'associazione grafici di Confartigianato, Promos e, novità  di quest'anno, l'associazione dei Direttori di Produzione delle agenzie di comunicazione, riuniti sotto l'egida di Assoprod e rappresentati durante il congresso dal proprio presidente Renzo Callegari. L'obiettivo di questo ultimo Digital Printing Forum era quello di allargare i confini della stampa digitale e i risultati ottenuti nella sua realizzazione hanno confermato con successo gli sforzi di organizzatori e partner coinvolti. Per la prima volta la Community , che storicamente accomuna gli interessi di fornitori di tecnologie, di servizi e di clienti finali, si "apre" al mondo degli operatori della comunicazione e delle agenzie, allargando cosଠil confronto all'intera filiera della stampa digitale per carpire gli aspetti più salienti del mercato e proporre gli spunti di riflessione finalizzati all'ampliamento delle occasioni di business. Testimoniano quest'apertura gli interventi di Fabio Albanese, Presidente e Amministratore Delegato Starcom Mediavest Group Italia, di Remo Lucchi, Amministratore delegato di Eurisko, e di Roger Gimbel, Presidente dell'International Printers Network. Quest'ultimo, considerato come un vero e proprio "guru" del digital printing, ha illustrato alcune applicazioni di successo per utilizzare in modo estremamente innovativo la comunicazione personalizzata, dal database alla spedizione passando dalla stampa digitale, e cogliere cosଠnuove opportunità  di profitto. "Il Forum - dichiara Federico Tornielli , Presidente di Xplor Italia - non è più soltanto semplice convegno, ma una comunità  di operatori professionali altamente qualificati che si incontrano e discutono con un linguaggio comune". Magari anche in "lingue diverse" dato che da quest'edizione si può parlare di una vera e propria apertura all'internazionalizzazione: è stato possibile ascoltare, infatti, ospiti internazionali quali Ralf Schlozer, Senior Consultant of the European On Demand Service di Cap Ventures, e Roger Gimbel. Il Forum della Stampa Digitale è stato anche l'occasione per presentare al mercato i risultati della quarta indagine congiunta il mercato della stampa digitale in Italia: aggiornamento della ricerca del Gruppo Stampa Digitale-assografici e di Asso.it. Dopo aver presentato i dati di scenario e di mercato, cosଠcome risultanti dalla risposte del campione preso in considerazione dalla ricerca, Giovanni Battista Colombo, Presidente del Gsd (Gruppo Stampa Digitale), ha sintetizzato le previsioni per il 2004: "Nonostante l'anno appena passato non abbia visto ancora dei chiari segni di ripresa, quest'anno le aziende prevedono di investire nella stampa digitale: ben il 72% di quelle intervistate, mentre molte di esse (51%) intendono rinnovare sia attrezzature che servizi". La sessione del pomeriggio è stata anche occasione per dialogare con i fornitori: Gianluca Rancati di Xerox, Renato Ambrosi di Hewlett-packard, Francesco Crotti di Macchingraf, Riccardo Porro di Ocà© Italia, Antonio Ciccarone di Xeikon Italia e Carlo Felice Biassoni di Ibm Italia sono stati i protagonisti di una tavola rotonda sul tema "Essere attivi sui processi e nelle applicazioni per la comunicazione innovativa". Grazie al lavoro di Asso.it, che annovera tra i propri soci i fornitori di Information Technology, questi grandi competitor si sono riuniti per la prima volta non per un confronto, ma per offrire tutti insieme un'occasione al fine di far chiarezza su cosa significa esser parte attiva dei processi di business communication e su come sfruttarli per fare profitto. Infolink: www.Forumstampadigitale.tecnoimprese.it
(M.Press)

GRAZIE

La tua richiesta è stata inoltrata.
OK