22.04.2014

Colorpix sceglie Ricoh Pro L4160 per una comunicazione visiva senza...

colorpix
 
Colorpix è la prima azienda in Europa a scegliere la nuova Ricoh Pro L4160 latex. Stampa a sette colori, inchiostri latex, qualità e versatilità di stampa sono alcuni dei plus della soluzione grazie alla quale l'azienda sta offrendo ai propri clienti applicazioni innovative.
 
Colorpix è un fornitore di servizi di stampa che, attento all'innovazione tecnologica, ha saputo evolvere negli anni per rispondere alle nuove esigenze dei clienti e del mercato. Nicola Bianchi, co-titolare dell'azienda, spiega: "Negli anni '80 la nostra attività principale era quella di copisteria e di service di stampa Cad. Poi nel tempo ci siamo indirizzati maggiormente verso il settore delle arti grafiche e oggi siamo un fornitore di servizi di stampa per la comunicazione aziendale". L'offerta di Colorpix include biglietti da visita, brochure, cataloghi, libri, pannelli rigidi, affissioni e allestimenti.

Il fornitore di servizi di stampa si è rivolto a Ricoh in un momento di grandi cambiamenti e di riposizionamento sul mercato. Nicola Bianchi continua: "Il progetto di innovazione delle tecnologie è partito con una attenta analisi di tutte le nostre attività. Ricoh ha sempre mantenuto un approccio molto concreto e ogni soluzione installata ci aiuta a rispondere alle reali esigenze della nostra clientela. All'interno del proprio mercato di riferimento Ricoh offre un rapporto qualità/prezzo vincente".


Colorpix ha installato:
• Le soluzioni di stampa digitale a colori Ricoh Pro C901 Graphic Arts Edition e Ricoh Pro C651EX
• Il plotter Ricoh MP CW2200SP per la stampa, copiatura e scansione di disegni tecnici a colori e in bianco/nero
• Ultima arrivata è la soluzione Ricoh Pro L4160 latex

Ricoh Pro L4160 latex, qualità e versatilità di stampa a sette colori
Colorpix è la prima azienda in Europa ad aver installato Ricoh Pro L4160 latex, nuova soluzione grande formato a bobina dedicata alla comunicazione visiva. L'azienda aveva la necessità di sostituire un sistema a base solvente che non era più adatto alla produzione e ha pensato di scegliere una soluzione che consentisse di offrire nuovi servizi aumentando allo stesso tempo la qualità e la versatilità di stampa. Nicola Bianchi motiva così la scelta: "Abbiamo scelto Ricoh Pro L4160 latex per i plus che la caratterizzano, prima di tutto la stampa a sette colori (CMYK, bianco, arancio e verde). Gli inchiostri latex si asciugano rapidamente, velocizzando quindi la produzione, e ci consentono di stampare su una gamma molto più estesa di materiali per offrire nuove applicazioni ai nostri clienti. Inoltre, gli inchiostri latex sono inodori e hanno un impatto ambientale ridotto. L'inchiostro bianco assicura colori brillanti su tutti i supporti, inclusi quelli trasparenti. Carta da parati, canvas, vetrofanie sono alcune delle applicazioni che stiamo realizzando con la nuova soluzione. La qualità dei lavori realizzati è molto elevata e questo ci aiuta a essere competitivi sul mercato". Questa qualità è garantita dall'ultima generazione di teste di stampa Ricoh a goccia variabile che è in grado di produrre gocce di tre differenti dimensioni, la più piccola delle quali di 4 picolitri.

L'evoluzione continua
"Le soluzioni Ricoh - continua Nicola Bianchi - ci hanno dimostrato una indubbia affidabilità, per cui non dobbiamo più preoccuparci dei processi produttivi. Possiamo quindi concentrarci sugli aspetti di pre e post stampa e sulla ulteriore evoluzione della nostra offerta. Ci poniamo l'obiettivo di creare una struttura che offra servizi a 360°, andando oltre il nostro core-business della stampa per diventare consulenti in grado di supportare i clienti nello sviluppo delle loro attività di comunicazione".

Per ulteriori informazioni potete visitare il sito:www.ricoh.it

GRAZIE

La tua richiesta è stata inoltrata.
OK